Bracciale tennis, icona intramontabile: i 4 più belli di tutti i tempi

Un must have della gioielleria, elegante ed essenziale, diventato iconico e amato da moltissime star. Il bracciale tennis: questi sono i quattro modelli più belli di tutti i tempi

Bracciale tennis
Bracciale tennis (Swarovski; Tiffany)

Gli articoli più letti di oggi:

Minimalismo e classe, queste sono le due parole che descrivono uno dei gioielli più amati di sempre dal nome particolarmente singolare. Si tratta del bracciale tennis, una definizione non rilegata casualmente, bensì con un dettaglio del passato. L’anno è il 1987 e l’occasione è stato lo US Open, uno dei tornei del grande Slam. Tra le più forti e potenti tenniste del periodo, tanto da aver vinto quasi il 90% delle partite disputate in carriera, è Chris Evert la protagonista di questa ribattezzata storia fashion.

Durante l’evento chiese l’interruzione del match per recuperare il suo bracciale firmato George Bedewi caduto sul terreno. Divenuto un classico della gioielleria e dall’alta oreficeria, ad oggi è uno dei bracciali più amati dalle star di tutto il mondo. Il motivo è la sua essenzialità unita ad una smisurata raffinatezza che ancora oggi subisce numerose variazioni senza mai perdere eleganza. Ecco i quattro modelli più iconici di sempre e intramontabili nell’ambito dei gioielli.

Bracciale tennis: i quattro modelli più iconici

Bracciale tennis
Bracciale tennis (Swarovski; Tiffany)

Amato dalle personalità Royal, così come dalle star di tutto il mondo, il bracciale tennis è senza dubbio uno dei gioielli universalmente considerati iconici e intramontabili. Il motivo è semplicemente la sua inafferrabile eleganza, versatilità in termini di look, capace di conferire una nota ricercata a chiunque lo indossi, per un tocco di brillantezza.

Lucente e illuminante, il bracciale tennis conferisce inevitabilmente classe nella sua essenzialità, che viene sistematicamente rimodernata dai brand di gioielleria per una rinnovata contemporaneità che non si sostituisce mai alla classicità. I modelli più apprezzati di sempre sono quattro, a partire dalla semplicità perfetta del modello base, con la fila di diamanti a brillare sul polso.

Segue un altro classico, ma con la variazione della placcatura in oro, che permette ai diamanti di spiccare ancora di più, con un dettaglio decisamente più incisivo. L’aggiunta di pietre preziose, come rubini, zaffiri e smeraldi, con le quali alternare i diamanti per un aggiunta di colore non eccessiva, oppure in totale sostituzione, per un bracciale tennis colorato e personalizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.