Emilia Romagna vietati tuffi in mare: scoppia epidemia di Escherichia Coli – ultima ora

Emilia Romagna, è severamente proibito fare il bagno a causa di un epidemia di Escherichia Coli. Scopriamo tutte le news sull’evento che ha bloccato ben sei spiagge nel Riminese.

emilia romagna escherichia coli
(Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Continuano le preoccupazioni per l’Italia. Non solo l’inflazione dovuta alla guerra fra Russia e Ucraina, preoccupa la popolazione. Anche il cambiamento climatico ha la sua parte. Il caldo torrido di questi giorni ha essiccato fiumi e laghi, portando alla siccità molte zone.

Purtroppo, anche le coste balneari stanno facendo i conti con le diverse condizioni climatiche. Sopratutto nel Riminese, chilometri di spiaggia in Emilia Romagna non sono agibili a causa di un epidemia batterica. Sarà un vero problema per tutti i villeggianti, che si trovano in quelle zone, non poter usufruire delle zone balneari per godersi una bella nuotata al mare.

Scopriamo insieme le ultime news che riguardano l’epidemia che coinvolge ben sei spiagge in Emilia Romagna, dove è severamente vietato farsi il bagno.

Emilia Romagna: epidemia di Escherichia Coli, vietato tuffarsi al mare!

emilia romagna escherichia coli
(Freepik)

Sembra al quanto impossibile resistere al richiamo del mare, eppure per chi soggiorna sulle rive della bellissima Emilia Romagna, farebbe bene a pensarci sopra!

Si evince, dalle ultime analisi effettuate sulla costiera dell’Emilia Romagna, la presenza in 22 punti su 98 di un elevato tasso di Escherichia coli. Una vera e propria epidemia batterica. Secondo gli esperti, vista l’elevata siccità della zona, questa condizione è un fenomeno anormale.

L’unica spiegazione plausibile, è quella che l’insieme di alcuni fenomeni atmosferici abbiamo avuto un impatto negativo sul sistema marino, portando all’evoluzione di questo batterio in proporzioni anomale. Secondo le analisi, alcune zone come Rimini, Cervia e Bellaria-Igea Marina, abbiamo la zona balneare col più elevato tasso di Escherichia Coli.

Questa condizione, non permette ai balneari di usufruire del mare. Nonostante tutto, il comune di Rimini, Emilia Romagna, ha pubblicato le proprie analisi. Tramite le loro analisi, si evince che il numero di Escherichia Coli è nella norma della legge.

Noi, invitiamo tutti coloro che si trovano in queste zone ad evitare di farsi il bagno. Sarà difficile, lo sappiamo, ma meglio prevenire che curare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.