Lady Diana, la sua tomba è rimasta abbandonata per 24 anni: com’è ridotta oggi – FOTO

La Principessa del Galles moriva 25 anni fa nel tragico incidente del Tunnel dell’Alma. Oggi la tomba di Diana Spencer è quasi in rovina.

Lady Diana tomba abbandonata
Lady Diana (screenshot Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il suo matrimonio con il futuro erede al trono d’Inghilterra Carlo nel 1981 incollò allo schermo letteralmente miliardi di persone. Diana Spencer, appena 20enne, entrava così a far parte non solo della Famiglia Reale più famosa al mondo, ma della Storia.

Nata nel 1961 nell’antica famiglia degli Spencer, crebbe a Park House, nei pressi di Sandringham. Nel 1975 alla morte del nonno il padre diventò Conte, mentre lei ottenne il titolo di Lady.

Nel 1977, a 16 anni, incontrò per la prima volta Carlo durante una battuta di caccia. All’epoca il Principe frequentava sua sorella Sarah. Dopo aver rotto con la ragazza, e subissato dalle pressioni della famiglia di trovarsi una sposa, il Windsor iniziò a vedere sempre più frequentemente Diana.

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annunciò il loro fidanzamento. Sfortunatamente, come noto, nonostante la nascita di due figli e la grande popolarità della Principessa, il loro fu un matrimonio infelice, con il reale ancora innamorato profondamente di Camilla Shand, sua fiamma di gioventù.

Diana Spencer, la tomba della “Principessa Triste” è abbandonata

Dopo aver divorziato dal marito nel 1996, l’anno successivo iniziò a frequentare Dodi Al-Fayed, imprenditore egiziano, con il quale il 31 agosto si trovava a Parigi, quando trovò la morte sotto il tunnel del Pont dell’Alma, pare cercando di sfuggire ai paparazzi che li inseguivano. Una scomparsa prematura che colpì con violenza l’opinione pubblica, con gli inglesi che si riversarono davanti ai Palazzi reali per lasciare migliaia di fiori.

Lady Diana tomba abbandonata
La tomba di Lady Diana (Pixabay)

Sebbene ufficialmente non più un membro dei Windsor, il popolo spinse con forza e decisione per dei funerali in pompa magna per rendere omaggio alla Principessa tanto amata. Elisabetta II, che con la nuora non aveva mai avuto un buon rapporto, davanti al passaggio del suo feretro, in segno di rispetto, abbassò il capo, vestita completamente a lutto.

Diana venne quindi sepolta presso la tenuta di famiglia di Althorp, su un’isola in mezzo a un laghetto. Pare tuttavia che la sua tomba ora sia poco curata, quasi nascosta da erba e arbusti. Il fratello Charles, IX Conte Spencer, pare intenzionato a porvi rimedio e avrebbe predisposto migliaia di sterline per sistemarla. Si tratta tuttavia di indiscrezioni, poichè il sepolcro di Lady D. non è aperto al pubblico. Un ultimo gesto di rispetto nei confronti della sfortunata nobildonna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.