Cioccolato fondente, fa bene? Gli esperti fanno chiarezza, verità inaspettata

Il cioccolato fondente è molto amato, tanto che alcuni non ne possono fare a meno. Ma c’è molta confusione se faccia bene oppure no. A fare chiarezza sono gli esperti: spunta una verità inaspettata. 

Salmonella cioccolato
Cioccolato (Pexels) – Haircare.it

Afrodisiaco, goloso e booster di energie. Il cioccolato è tra gli alimenti più amati in assoluto: tra chi adora quello al latte, sono tanti gli appassionati di quello fondente.

Malgrado sia così desiderato, tanto da essere praticamente irresistibile, alcuni ne stanno proprio alla larga, timorosi che un consumo assiduo possa far lievitare sulla bilancia.

Al pari di dolci come torte e biscotti, viene visto come un nemico da potersi concedere solo in occasioni speciali, come festeggiamenti o giorni di sgarro, ma non di certo se si sta seguendo una dieta e si vuole dimagrire.

Ma negli ultimi anni è emerso come questo non sia proprio vero: c’è chi sostiene che se mangiato in piccole quotidianità sarebbe un alleato del dimagrimento, in quanto nutrirebbe, dando uno slancio al metabolismo. A fare chiarezza su questa situazione sono gli esperti: spunta una verità inaspettata proprio sul cioccolato fondente.

L’ARTICOLO PIU’ LETTO DI OGGI >Rihanna: look da vera diva ai Golden Globes per la cantante. Inarrivabile – FOTO

Cioccolato fondente, fa bene? La verità

cioccolato
(PublicDomainPictures- Pixabay) – Haircare.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >Skincare invernale: scopri 3 prodotti naturali che non devono mancare della tua beauty routine

Cioccolato sì o no? La risposta dipende molto dalla tipologia. Se quello bianco e al latte sono iper calorici, da mangiare ogni tanto, per quello fondente la storia è differente. E molto. In questo caso, infatti, si può mangiare anche se si è a dieta e perfino tutti i giorni. Basta non esagerare con le dosi: uno o due quadratini è la quantità indicata. L’ideale è puntare sulle varianti dal 70% di fondente in su.

I benefici di questo tipo di cioccolato dipendono dalla presenza dei flavonoidi, antiossidanti alleati per il cuore e l’apparato cardio respiratorio nonché per contrastare l’invecchiamento delle cellule. Inoltre contiene anche la teobromina, con cui tenere sotto controllo la pressione, e il triptofano, antidepressivo naturale, nonché la caffeina e la teobromina, con cui aumentare la concentrazione. Non da ultimo sono presenti i polifenoli con cui rafforzare le difese immunitarie.

Sport salute mentale
Sport (Pexels) – Haircare.it

Per quanto riguarda la quantità si può mangiare anche ogni giorno – magari la sera come spuntino pre-nanna –  godendosi senza sensi di colpa uno o due quadratini, all’incirca equivalenti a 30 g. Questa dose non deve essere superata in quanto comunque il cioccolato, anche se fondente, è calorico (contiene molti grassi sani) tanto che 100 g contengono 500 kcal. Contenendo il suo consumo per quanto riguarda i dosaggio si potrà godere dei suoi tanti vantaggi, senza avere il timore di ingrassare. Questo vale anche per chi è a dieta.

ORA SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM, SEGUICI!