Basilico, se compi questa azione la tua pianta morirà: come procedere

Basilico, la tua pianta può offrirti tantissime soddisfazioni se compi queste determinate azioni. Attenzione a come raccogli le foglie, potresti ucciderla. 

Basilico raccolta foglie
Basilico foglie fresche – Pixabay

I TRE ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Tra le piante aromatiche che meglio ospitano le nostre case rientra assolutamente il basilico. La sua aroma fresca, invitante e che sa subito di estate dona sensazioni positive al nostro organismo ed alla nostra mente. Il basilico infatti non è solo sapore ma tanta aroma ed è per questo che viene impiegato per la preparazione di numerosi piatti salati. 

Data la sua bella presenza nonché il suo massiccio utilizzo, il basilico fresco è una leccornia da non sottovalutare. Sono numerose le persone che decidono di acquistare la piantina per averla sempre a disposizione ma attenzione: se compi questa azione, la tua pianta morirà. Ecco di cosa si tratta, non farti trovare impreparato.

Basilico, questa è l’azione da non compiere: è pericolosa

Basilico crescita perfetta
basilico vaso – Pixabay

Dato che avere una piantina di basilico è una gioia cromatica ed aromaterapica, ecco quindi cosa occorre sapere per evitare di farla deperire.  Il basilico non è una pianta particolarmente delicata ma va da sé che richieda comunque delle cure e se queste non vengono poste in essere, è inevitabile che il basilico non solo non crescerà rigoglioso ma avrà vita breve. Per prima cosa è importante soffermarsi su due aspetti basilari per ogni pianta: irrigazione ed illuminazione.

Per quanto riguarda l’irrigazione, il basilico ama l’acqua ma senza esagerare, quindi per evitare che il terreno si inzuppi, occorre controllare sempre il terriccio e solo se è asciutto allora bisogna procedere. La troppa acqua genera marciumi alle radici, e questo è fatale per ogni pianta. Altra questione riguarda l’illuminazione: l’erba aromatica ama infatti il sole e le belle temperature, ecco perché ha bisogno di 11-12 ore di sole al giorno.

Che sia posizionata su una finestra o nel balcone ogni scelta è azzeccata, purché comunque siano zone della casa particolarmente soleggiate. Se la pianta cresce è doveroso procedere al rinvaso, ossia posizionarlo in uno più grande in modo che possa crescere perfettamente. E per quanto riguarda la raccolta delle foglie? Toglietele subito in modo che la pianta ne produca di nuove ed ha quindi lo spazio oltre ai nutrienti utili per svilupparsi, che non si disperderanno nelle foglie cresciute e pronte per la raccolta.

Altra cosa riguarda la presenza dei fiori: da evitare assolutamente. Appena emerge un piccolo fiore bisogna subito rimuoverlo perché toglie sapore alle foglioline del nostro basilico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *