Basilico: la funzione che viene ignorata da tutti, ma è un’alleata della perdita peso

Il basilico è una pianta dalle mille proprietà e proprio per questo motivo dovresti utilizzarla per preparare questo infuso da bere.

basilico pianta
Basilico (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Pianta erbacea annuale, il basilico (Ocinum basilicum) appartiene alla famiglia delle Lamiaceae e presenta circa 60 varietà, che si distinguono per i profumi e l’aspetto.

Utilizzato molto spesso in cucina per condire i piatti a fine cottura, ma anche per preparare il sugo al pesto, in realtà il basilico lo si può utilizzare anche in altri modi. Ad esempio può essere utilizzato come ingrediente in cosmesi, ma anche come olio essenziale oppure per preparare infusi e tisane.

Concentriamoci sull’infuso e vediamo come realizzarlo partendo da questo semplice ingrediente che sicuramente hai a casa e che è in grado di offrire tantissimi benefici.

Come fare un infuso al basilico?

basilico infuso
Infuso al basilico (Pinterest – granosalis.org)

Originario dell’India e dell’Asia tropicale, il basilico si è poi diffuso dal Medio Oriente in Italia e nell’Antica Grecia nel 350 a.C, e  solo dal XVI secolo ha iniziato a essere coltivato anche nelle Americhe e in Inghilterra. Ricco di potassio, in grado di regolamentare i liquidi presenti nel nostro corpo, contiene anche il calcio, un alleato per le ossa, e il ferro, essenziale per assicurare al sangue trasporto e riserva di ossigeno.

Presenta al suo interno anche la vitamina A, il magnesio e il fosforo, importanti alleati per il nostro cervello e per salvaguardare il nostro sistema immunitario. Tutti questi ricchi nutrienti lo rendono l’ingrediente ideale per curare alcuni malesseri, ma anche per affrontare stress e ansia. Ricco di acqua e povero di calorie (solo 30 kcal per 100 g), il basilico si può consumare fresco oppure congelato ed essiccato, in modo tale da utilizzare tutto l’anno oltre che in estate.

Ma come impiegarlo per realizzare un infuso? Procurati 3 cucchiai di foglie secche da inserire all’interno di circa 300 ml di acqua bollente. Dopo di che lascia in infusione le foglie per almeno 30 minuti. Potrai berlo per depurare l’organismo ma l’importante è che non sia né troppo caldo né troppo freddo.

Per favorire la digestione, invece, le foglie secche vanno infuse nell’olio caldo per qualche minuto e l’infuso deve essere bevuto la sera per circa una settimana. Vedrai che dopo aver bevuto questa bevanda dalle mille proprietà ti sentirai subito meglio e più in forma, pronto per affrontare al meglio la vita di tutti i giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.