Stai per mettere il pane nel microonde? Fermati subito, rischi grosso!

Se sei tra le persone che pensano di mettere il pane nel microonde per guadagnare tempo, ti sbagli di grosso e potresti pentirtene amaramente.

Microonde pane surgelato
Del pane (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il forno a microonde è uno degli elettrodomestici ormai entrati a far parte della nostra vita quotidiana, e del quale faticheremmo, ora come ora, a farne a meno. Con questo elettrodomestico si può infatti cucinare praticamente qualsiasi cosa, ma spesso con la metà del tempo.

La scoperta di poter cuocere il cibo con le microonde avvenne nel 1945 da parte di Percy Spencer, un dipendente della Raytheon che componeva apparati radar. Nel giro di due anni il primo prototipo venne messo in commercio, ottenendo subito un ottimo risultato.

Negli anni Settanta i loro prezzi divennero più accessibili, permettendone la distribuzione anche nelle abitazioni private degli americani. In Italia la prima a proporlo sul mercato fu la Candy, ma il boom del prodotto avvenne da noi a partire dall’inizio degli anni Duemila, in notevole ritardo.

Pane nel microonde? Non ti conviene farlo. Ecco perchè

Benchè il microonde sia comodo in quanto più economico e veloce, ci sono alcuni aspetti che bisogna considerare quando lo si utilizza. Ad esempio, guai a inserire al suo interno materiali come l’alluminio o le carte da fast food, oltre ad alcuni alimenti con la buccia. Ebbene, anche se si intende scaldare il pane bisogna stare attenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christel Namasté (@christel_namaste)

Capita infatti a volte di ritrovarsi con del pane in più che ovviamente non abbiamo alcuna intenzione di buttare e quindi lo congeliamo per poi mangiarlo con più calma qualche tempo dopo. In questo caso ricordiamoci tuttavia che il pane si può conservare nel freezer per un massimo di 3 mesi.

Ebbene, guardiamo il nostro microonde e pensiamo che sia un’ottima idea usarlo per scongelare la nostra baguette: nulla di più sbagliato! Questo tipo di forno, infatti, non la scongelerà a dovere, ma tenderàè a lasciare parti ancora gelate, rovinandone anche la composizione. Purtroppo, non resta che seguire le vecchie care istruzioni, quindi farlo sgelare a temperatura ambiente e poi scaldarlo nel forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *