Shampoo, sfatiamo alcuni miti sulla frequenza: quante volte bisogna lavare i capelli

Shampoo, una pratica essenziale per la profonda pulizia di capelli e cute. Finalmente sono stati sfatati alcuni diffusi miti sulla frequenza: questo è il numero coretto di lavaggi settimanali

Shampoo frequenza
Capelli (Pexels)

Gli articoli più letti di oggi:

Per un’ottimale haircare routine, lo shampoo è senza dubbio un passaggio fondamentale da non sottovalutare. Determinante per la salute e la bellezza dei capelli, il lavaggio è il primo step di un trattamento perfetto, e per questo da effettuare in modo corretto. Tuttavia è proprio su questa tema, evidentemente cruciale, che si sviluppano alcune teorie riconosciute in modo diffuso che invece risultano inefficaci. Il numero di lavaggio è da sempre argomento di dibattito, in modo particolare con la convinzione che prevede effetti negativi per un numero troppo elevato, persino sui capelli grassi. Finalmente viene sfatato questo mito, con la rivelazione da parte del settore della frequenza più giusta per effettuare lo shampoo a beneficio della chioma.

Shampoo, il numero di lavaggi corretto è questo

Shampoo frequenza
Lavaggio capelli (Pexels)

Lavare troppo spesso i capelli, fa male e li rovina, ma soprattutto li porta a sporcarsi più frequentemente, una regola che si applicherebbe anche ai capelli grassi. Queste alcune regole contenute nel mito sulla frequenza dello shampoo che fino ad ora risulta diffuso, ma finalmente sviene rivalutata questa teoria. La verità è che dipende dal tipo di capello e cuoio capelluto che caratterizza il soggetto, evidenziando quindi una natura personalizzabile di questo passaggio fondamentale dell’haircare routine.

Non solo caratteristiche individuali, ma persino lo stile di vita può incidere sulla valutazione. Una persona che ad esempio pratica attività fisica, con conseguente sudorazione, sarà portata a dover effettuare più lavaggi. Così come coloro che si muovono con un mezzo a due ruote indossando il casco, troveranno maggiore difficoltà a ritardare lo shampoo. La risposta risiede quindi nell’esigenza dei capelli, che quando appaiono sporchi necessitano di essere lavati.

Chi evidenzia una cute grassa, con elevata produzione di sebo, potrà effettuare un lavaggio al giorno oppure ogni due giorni, in modo da effettuare una corretta pulizia. In questo caso è consigliata un’attenta selezione dei prodotti da utilizzare, poiché proprio in questa condizione richiede uno shampoo delicato. Anche i capelli fini sono portati a sporcarsi più facilmente, con l’esigenza della medesima frequenza della cute grassa.

Nel caso in cui si verifichi particolare secchezza da parte di capelli e cute, il numero di lavaggi corretto risulta uno o due settimanali. Anche i capelli grossi tendono a sporcarsi meno, richiedendo anche in questo caso un numero minore di lavaggi, ancora una volta da uno a due a settimana. In ogni caso è importante tenere in considerazione anche le proprie abitudini, in modo tale da effettuare lo shampoo quando lo richiede il livello di pulizia dei capelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *