Invecchiare bene: il segreto sta in queste 10 cose da fare ogni giorno

Qual è il segreto per la longevità? Per invecchiare nel modo migliore ci sono alcune “regole” da seguire ogni giorno. Provare per credere.

Segreti per invecchiare bene
Gruppo di anziani (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Stando a un luminare del settore, gli uomini, volendo, sarebbero in grado addirittura di vivere fino a 120/150 anni. Proprio così, non è uno scherzo. Stando al medico: “Sono tre i modi per raggiungerla: essere così fortunati da non avere problemi di salute, invertire l’orologio dell’invecchiamento sfruttando nuove tecniche molto promettenti ma ancora in fase di ricerca preclinica che sfruttano le staminali, sperimentare il potere della prevenzione”. 

Per Camillo Ricordi, raggiunto dal Corriere della sera, direttore del Diabetes Research Institute di Miami e specialista nel settore della medicina preventiva, ci sarebbero 10 cose da fare a tavola per invecchiare nel modo migliore.

Innanzitutto bisognerebbe eliminare cibi ad alto tasso di glicemia e in grado di provocre infiammazione. Addio quindi a quelli che sono pieni di zuccheri semplici e grassi saturi. Meglio scegliere la pasta integrale al posto di riso e patate, limitare la carne rossa e prediligere invece il pesce e le proteine contenute nei vegetali. Via libera poi alle verdure, purchè poco condite.

Altro suggerimento è quello di limitarsi anche nella quantità delle porzioni: meglio mangiare bene ma poco, soprattutto usando un condimento come l’olio extravergine a crudo e senza abusarne troppo in quanto calorico.

Il segreto per invecchiare in “bellezza” è racchiuso in questi 10 suggerimenti

Anche la velocità con la quale si mangia è importante: “Lentamente, seguendo l’esempio dei nonni: avevano ragione perché la sazietà impiega dai venti minuti alla mezz’ora ad arrivare. Con porzioni ridotte, e la giusta calma quando possibile, riuscirete a mangiare meglio e meno” spiega Ricordi, spiegando che la cosa migliore sarebbe alzarsi da tavola ancora un po’ affamati. Ben visto anche il digiuno intermittente, magari saltando una colazione troppo ricca e prediligendo un pranzo sano e più ricco.

Anche la scelta degli alimenti è da valutare, considerando che alcuni cibi come carne rossa o salmone hanno diverse caratteristiche, e si possono scegliere anche quelle con meno grassi e più sane. Ovviamente anche il modo di cucinare fa la differenza, è il caso quindi di scegliere cotture al vspore o in padella ma con solo una nube di olio. Incredibile ma vero, anche il vino aiuta a vivere più a lungo: un paio di bicchieri al giorno, meglio se rosso, allungano la vita di 3 anni, a patto che venga sorseggiato con calma.

Spazio anche agli integratori, in particolare di vitamina D, a partire dai 35 anni, per integrare, appunto, quelle sostanze che il corpo produce con l’età in maniera minore. Fondamentale anche un po’ di moderata attività fisica. Seguendo queste “regole”, il traguardo dei 120 anni è possibile, stando all’esperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *