All’asta una borsa di Hermes: da quanto parte – le cifre

Cifre folli per una borsa del noto brand di alta moda francese. L’accessorio di Hermes fa scattare le offerte della casa d’aste italiana.

asta borsa hermes
Borsa di Hermès (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le sue borse sono da sempre oggetto del desiderio di milioni di donne, disposte a tutto pur di riuscire a mettere le mani su un loro esemplare. Parlamo del rinomato brand di alta moda e pelletteria Hermès.

La maison ebbe origine nel lontano 1837 da Thierry Hermes, che aveva una bottega di finiture e selle per cavalli a Parigi. Alcuni decenni dopo, nel 1870, i suoi successori spostarono la sede dell’attività in  rue du Faubourg-Saint-Honoré, oggi storico headquarter del brand.

Negli anni Venti, poi, il nipote del fondatore, Emile, iniziò a creare i primi prodotti in pelle di daino, dando il via all’inizio del grande successo commerciale della casa di moda, implementando i capi anche con collezioni da donna.

Oggi Hermès è noto soprattutto per i suoi splendidi foulard e per le borse, in particolare la Birkin e la Kelly, assurti col tempo a veri status symbol.

Una borsa di Hermes finisce all’asta con un prezzo base assurdo

Non è la prima volta che alcuni esemplari di questi due modelli finiscono all’asta, visto e considerato che hanno prezzi non certo accessibili a tutti, partendo da 7000 Euro e arrivando tranquillamente fino a 100.000 in caso di ulteriori aggiunte e personalizzazioni. Di recente anche da noi le aste tra privati hanno iniziato a fare capolino, e in Veneto, proprio una di esse ha puntato sul marchio francese, mettendo all’asta una loro borsa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aste 33 (@aste_33)

E’ quanto successo con un esemplare di Kelly, battuto lo scorso 13 settembre con un prezzo base di 6600 Euro da Aste33. Caratterizzata dalla pelle aranciata e in ottimo stato di conservazione, ha ricevuto numerose offerte, che hanno fatto innalzare notevolmente il prezzo iniziale. Non è dato sapere chi se l’è aggiudicata, ma la concorrenza è stata agguerrita.

Come ben ci si immagina, comprare una borsa Hermès oggi è anche un investimento, poichè si tiene tra le mani un vero e proprio patrimonio, che come già accaduto in passato, viene addirittura messo in testamento e passato da un parente all’altro. Non rimane che vedere se in futuro la casa d’aste deciderà di fare il bis, anche se il successo lascia prevedere una risposta piuttosto scontata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.