Regina Elisabetta II: cosa comunicava la posizione della borsetta sul braccio

Regina Elisabetta II, curiosità sulla regina più iconica e amata. Ecco cosa comunicava la posizione della borsetta sul suo braccio.

Regina Elisabetta II posizione borsetta

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Icona di stile e di moda, colei ha segnato un’intera epoca, la Regina Elisabetta II, si è spenta ieri all’età di 96 anni.

Un duro colpo per tutto il mondo, ormai abituato a vivere dall’incomparabile luce della Regina, seguita e imitata da tutti.

Ad oggi, sono ancora molte le curiosità che aleggiano intorno alla figura della Sovrana, spesso ideatrice di mode e tendenze.

E molte delle sue abitudini, anche negli abiti e negli accessori, si sono rivelate nel tempo non solo scelte stilistiche, ma anche dettate da circostanze di corte.

Ad esempio, sembra che la posizione della borsetta sul braccio della Regina non fosse frutto di scelte casuali, ecco perché.

La borsetta e la sua posizione al braccio della Regina Elisabetta II

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Royal Family (@theroyalfamily)

Sua Maestà è sempre apparsa in pubblico con la sua borsetta, frutto sicuramente di scelte stilistiche, ma a quanto pare non solo.

Infatti, la Regina si è servita per anni di questo escamotage molto elegante e discreto, per mandali segnali al suo staff, facendo capire in questo modo quando si sentiva stanca, annoiata, a disagio o altro ancora.

Un vero e proprio mistero, che svela il perché la sovrana non si sia mai separata dalla sua borsetta. Ma quali sono i segnali segreti che la Regina inviava proprio attraverso la posizione della sua borsa? Ecco alcuni dei messaggi in codice, svelati da The Telegraph.

Ad esempio, se la borsetta era poggiata a terra, significava che la Regina era annoiata, e che quindi voleva essere “salvata” dalla situazione dalla sua dama di compagnia, mentre se la sovrana la avesse poggiata invece sul tavolo, l’evento avrebbe dovuto terminare entro 5 minuti.

Un segnale che faceva capire invece quando la Regina era molto spazientita, era il passaggio della borsa da un braccio ad un altro.

Tutto tranquillo invece quando Elisabetta portava la borsa al braccio sinistro, con i guanti indossati o tenuti nella mano destra: in questo caso la Regina era perfettamente a suo agio e non voleva essere disturbata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.