Tagli corti Autunno 2022: il più richiesto sarà lo Shixie Cut

Non solo beach waves: questo autunno che sta per incominciare vedrà furoreggiare anche i tagli corti, e in particolare lo shixie cut. di cosa si tratta?

tagli corti shixie cut autunno 2022
Un taglio corto (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Abbiamo parlato di recente delle beach waves, le onde morbide che saranno tra le tendenze di questo primo Autunno 2022. Ma ad andare per la maggiore saranno anche i tagli corti, seppur rivisitati e aggiornati agli ultimi trend.

Del resto, non è così inusuale che una volta tornate dalle vacanze estive molte di noi decidano di “darci un taglio”, desiderose di iniziare il nuovo anno lavorativo con uno sprint in più come solo una nuova acconciatura riesce a darci, o anche per sistemare qualche guaio.

Già, perchè benchè sia bello poter sfoggiare capelli schiariti da sole e mare, se non adeguatamente curati e protetti, tendono ad apparire sì più chiari, ma spesso anche rovinati, proprio a causa dell’esposizione agli agenti atmosferici e marini.

Ci si trova dunque nella necessità di tagliare la chioma, e una delle soluzioni potrebbe proprio essere quella di puntare sul taglio Shixie cut, corto, ma ultra femminile e di grande tendenza. Ma cos’è e quali sono le sue caratteristiche?

Shixie cut: il ritorno moderno e femminile dei tagli corti

Il Pixie cut è un taglio che ha fatto scuola, portato in auge da dive come Audrey Hepburn in Vacanze Romane e Twiggy negli anni Sessanta, perfetta icona della Swinging London. Tagli corti ma femminili, tutt’oggi ancora richiestissimi e che per il prossimo autunno vedranno una loro riproposizione contaminata da altre tendenze.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da K E N N E D Y (@kennedyofficialmusic)

Si parla di Bixie, ad esempio, per parlare di un taglio che fonde il Pixie con il Bob, un caschetto più corto rispetto al solito, sfilato, che si porta spettinato e fa ricordare immediatamente i grintosi anni Novanta. Il Mixie invece è una sorta di ibido tra Pixie e Mullet, con ciocche sfilate e scalate, dall’appeal rock e che si può portare un po’ come si vuole.

Infine troviamo lo Shixie, che unisce lo Shag al Pixie, ed è caratterizzato da più strati di capelli, sia sulla sommità della testa che sui lati, donando volume ma senza appesantire troppo, e rendendolo anche molto versatile, proprio per la possibilità di sistemarlo come più ci piace. Un taglio che farà furore e in molte richiederanno nelle prossime settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.