Donne in monopattino elettrico: tutti i motivi per cui dovreste fare questa scelta

Ci sono ancora poche donne che utilizzano il monopattino elettrico. Eppure questo mezzo è sempre più diffuso. ecco perchè dovremmo sceglierlo.

donne e monopattino
Donna con un monopattino (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Oggi sempre più persone scelgono di usare come mezzo di trasporto il monopattino elettrico. Questo mezzo è usato soprattutto per spostarsi nelle grandi città, e oltre a poterlo acquistare, ci sono anche società che gli affittano.

Non è raro, infatti, vederne in giro, apparentemente abbandonati, ma in realtà pronti per essere utilizzati grazie alle app ad essi collegati, che permettono di pagarne il noleggio.

Il Governo italiano di recente ha messo a punto anche delle norme per chi lo utilizza, dopo che gli incidenti ad essi dovuti sono aumentati in modo considerevole. Eppure il monopattino rimane un mezzo ideale per la città e molte donne dovrebbero utilizzarlo, vista l’estrema facilità nel guidarlo e i costi contenuti, che lo rendono accessibile un po’ a tutti. Ecco i vantaggi che può comportare.

Donne e monopattino elettrico: i vantaggi del mezzo

Il monopattino ha il vantaggio di essere spesso anche richiudibile, e quindi c’è la possibilità di “parcheggiarlo” direttamente in casa, messo in un angolo in attesa di essere usato. Inoltre essendo elettrico non ha nemmeno bisogno della benzina, e quindi si risparmia sul carburante.

Eppure, esistono anche alcuni problemi che le donne si trovano ad affrontare, e sono legati alla viabilità. In Italia non sono ancora moltissime le piste ciclabili dove poterli usare con sicurezza, e inoltre la mancanza di norme (ancora per poco, a dire il vero) li può rendere pericolosi.

Un vero peccato, poichè negli altri Paesi il suo utilizzo sta diventando sempre maggiore e i Governi si sono affrettati ad attrezzarsi di conseguenza. La speranza è che anche in Italia si riesca a trovare al più presto i giusti regolamenti per poterlo rendere accessibile a sempre più persone, donne incluse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.