Relazione al capolinea: i segnali per capire che ormai è finita

A volte capita di trascinarsi in una relazione ormai “morta”, magari non captandone i segnali, continuando a intestardirci in qualcosa che non funziona più. Ecco come capire se il nostro amore è finito.

Segnali fine di una relazione
Coppia (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Quest’estate sono scoppiate, un po’ a sorpresa, numerose coppie dello spettacolo, basti pensare al caso più eclatante di Francesco Totti e Ilary Blasi, che si sono detti addio dopo 20 anni assieme e tre figli. Oppure, ultime in ordine di tempo, a Michelle Hunziker e Giovanni Angiolini, e ancora Sylvester Stallone e Jennifer Flavin, sua compagna per ben 25 anni.

Rapporti lunghi, ma che forse avevano già qualche crepa, come accade spesso, in realtà, poichè non sempre riusciamo a cogliere i segnali che ci indicano che la nostra storia è a rischio, e forse sarebbe il caso di chuderla.

La psicologa e sessuologa Maria Claudia Biscione, raggiunta da Fanpage, ha indicato i 10 sintomi che indicano quando la nostra relazione è in dirittura di arrivo, e forse è bene rivedere le nostre priorità e darci un taglio netto.

I 10 segnali che ci fanno capire quando la relazione è giunta al termine

Tra i primi segni troviamo l’indifferenza, un primo indicatore, sia che provenga da parte nostra che da parte del partner, che qualcosa non va. Anche la distrazione è un segnale potente: se si inizia a pensare solo a noi stessi, senza curarci dell’altro, qualcosa sta andando storto. “Quando si è focalizzati in modo individuale sulla propria vita, sulle proprie amicizie, sui propri desideri e bisogni, ma escludente il rapporto di coppia, è bene iniziare a porsi delle domande” spiega la Biscione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberta Calvi (@robertacalvipsy)

Attenzione, poi, se nella coppia inizia a mancare la voglia di fare progetti assieme o di avere rapporti fisici: un campanello d’allarme piuttosto evidente, quello di non aver più voglia di pensare alla nuova casa o venire baciati e toccati dal compagno. Segnale importante è anche quando si capisce che gli svantaggi sono superiori ai vantaggi nel rimanere con l’altra persona.

Tra gli aspetti che fanno comprendere che una relazione è al capolinea, anche la mancanza di rispetto e l’aumento dei litigi tra i due. Aver voglia di sminuirle l’altro, o attaccarlo per una quisquilia è sintomo di un malessere. Ci si sente come rinchiusi in una gabbia e si fantastica di vedere altre persone? E ancora peggio, si iniziano ad avere segreti con il compagno? E’ giunto il momento di dire stop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.