Ritorno dalle ferie, consigli per riprendere la routine senza stress

Agosto è ormai agli sgoccioli, e per milioni di persone a breve ci sarà il rientro dalle ferie. Come affrontare al meglio lo stress del ritorno alla routine?

Stress rientro ferie
Donna stressata (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ci siamo, a breve avrà inizio il controesodo di agosto, e milioni di cittadini torneranno alle loro abituali professioni dopo le consuete ferie. Uno stress non da poco, dopo settimane di relax. Non è facile tornare subito in pista, e riprendere il ritmo abituale.

Gli esperti parlano infatti della sindrome da stress da rientro, una sorta di malessere che colpisce l’individuo, alle prese con le incombenze quotidiane, che spesso possono apparire come ostacoli insormontabili.

Esistono tuttavia degli accorgimenti che possiamo mettere in atto per far sì che il ritorno alla quotidianità sia il meno traumatico possibile. Alcuni comportamenti e suggerimenti che aiutano in modo graduale a ritornare al solito tran-tran, senza che ciò influisca sulla nostra salute psicofisica. Ecco quindi cosa possiamo fare per non cadere vittime dello stress.

Stress da rientro dopo le ferie? Ecco come correre ai ripari

Gli esperti sono concordi nel consigliare di tornare al lavoro, per quanto possibile, in modo graduale. Il suggerimento è di lavorare per i primi giorni cercando di non sovraccaricarsi, magari lavorando un numero di ore minore rispetto al solito. Fondamentale, inoltre, anche prenderci cura di noi stesse, magari dedicandoci una seduta dal parrucchiere o una manicure, non appena tornate in città.

Una volta ritornate dalle vacanze, inoltre, ci ritroveremo con una serie di cose lasciate in sospeso prima della partenza. Ebbene, per qualche giorno, se non urgenti, possiamo ancora lasciarle in sospeso. Non è salutare, inoltre, ricominciare a lavorare con lo stesso ritmo di prima fin da subito. Una pausa di 15 minuti ogni 2-3 ore ci consentirà di non andare in “corto circuito”. Riunioni e nuovi progetti sarebbero da evitare, almeno i primi giorni dopo il rientro, per poter dare alla mente il tempo di “abituarsi” alla quotidianità.

Durante le vacanze, si sa, si tende a stare alzati più a lungo, e di conseguenza svegliarsi più tardi, oltre a concederci dei peccati di gola che di solito terremmo sotto controllo. Il consiglio degli esperti è quello di tornare ad andare a dormire presto, e cercare di mangiare il più sano possibile: il nostro corpo (e mente) ci ringrazierà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.