Incendio devastante, addio anche a Giorgio Armani – ultima ora

Incendio devastante a Palermo, è stato colpito anche Giorgio Armani. Scopriamo le cause della tragedia e le conseguenze disastrose sullo stilista.

Giorgio Armani incendio
Giorgio Armani (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Incendio doloso a Pantelleria, Palermo, che vede fra le vittime soccorse anche il noto stilista Giorgio Armani. Armani è stato il primo a intravedere la nube di fumo che stava iniziando ad avvicinarsi in modo devastate e spaventoso. I suoi numero ospiti fra cui Myrta Merlino e Marco Tardelli, sono scappati in barca.

Il panico ha preso il sopravvento sui turisti e residenti che sono scappati vero la costa per non soccombere alle fiamme. L’incendio sembra essere partito da un rogo appiccato in zona Cala Cinque Denti, fino ad estendersi per tutto il territorio. La rabbia e lo sconforto degli abitanti pervade anche l’anima dei soccorritori e del team Armani, che amano in modo particolare quel posto, per loro molto importante.

Giorgio Armani: l’incendio è doloso, i danni sono stati catastrofici

Giorgio Armani incendio
Incendio a Palermo, coinvolto Giorgio Armani (Freepik)

Il team di Giorgio Armani fa sapere che i danni dovuti all’incendio sono stati devastanti. La rabbia e la paura sono gli stati d’animo che pervadono gli abitanti ma anche l’animo dei soccorritori. Secondo la procura, l’incendio ha origine dolose.

L’incendio, sarebbe stato appiccato in due punti diversi della Pantalleria, i piromani, avrebbero sfruttato il vento scirocco per far in modo che si espandessero le fiamme in modo devastante. Fortunatamente Giorgio Armani insieme ai suoi amici vip, sono riusciti a scappare dalla morsa delle fiamme grazie al loro yacht. Tuttavia si dicono molto preoccupati per le sorti di coloro che soggiornano sull’isola e sul da farsi per rimediare ai danni.

Giorgio Armani sui social si è chiuso in un grande silenzio dopo aver chiamato i soccorsi. Le uniche parole trapelate dallo stilista esprimono il grande dolore dovuto all’accaduto. Per quella terra tanto amata da Armani oggi è stata distrutta dai piromani. Ci auguriamo che la Protezione Civile riesca a far fronte all’episodio nonostante le scarse risorse di cui dispongono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.