Zanzare addio: per allontanarle basta mettere questi ingredienti in un bicchiere

Le punture di zanzare possono essere molto fastidiose e talvolta anche pericolose. Per eliminare questo fastidio basta inserire in un bicchiere questi ingredienti. Svolta miracolosa!

zanzare
(Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La puntura di zanzara oltre ad essere fastidiosa può essere anche abbastanza pericolosa, come nel caso delle zanzare tigre. Possono provocare shock anafilattici che andranno curati con appositi cortisonici e antistaminici. Esistono, tuttavia, numerosi rimedi per sfuggire ai morsi di zanzara.

Fra repellenti spray, zampironi a base di citronella e piastrine apposite. Ci sono anche tantissimi metodi naturali che possono allontanare le fastidiosissime zanzare. Un trucco antico e poco conosciuto, ovvero quello di inserire in un bicchiere degli ingredienti naturali che tendono ad allontanare le zanzare. 

Zanzare: l’antico trucco del bicchiere con ingredienti naturali

zanzare
(Freepik)

Non tutti sanno che le zanzare, aiutano a mantenere lo sviluppo dell’eco sistema, nutrendosi di piante marce e animali in decomposizione. Questa cosa, tuttavia, poco ci interessa poiché i loro fastidi sono innumerevoli. Fra i vari metodi per sbarazzarsi dalle punture di zanzare, c’è un metodo antico e poco conosciuto che ci garantirà una svolta miracolosa!

Per allontanare le zanzare basterà riporre in un bicchiere l’olio di cocco miscelato all’olio di neen. Il bicchiere va riposto in prossimità di zone in cui sappiamo che facilmente, le zanzare, possono entrare in casa. Quindi su davanzali e balconi. La loro miscela è una combo perfetta per allontanare questi insetti.

L’olio di cocco, dal profumo gradevole e dolce, servirà a coprire in parte quello di neen che è molto fastidioso e disgustoso per qualsiasi insetto. Oltre a posizionare questa miscela in un bicchiere è possibile anche ricreare un vero e proprio repellente da applicare sul corpo per evitare di essere punti.

Questa è una scelta green che può essere sfruttata sia per il suo basso costo e sia per non dover applicare sulla propria pelle agenti chimici che possono anche provocare gravi effetti collaterali. Come nel caso in cui fossimo allergici agli ingredienti. E’ una scelta molto appropriata sopratutto per difendere i bambini dalle punture di zanzare e tenerli a sicuro da eventuali fastidi, come tonfi pruriginosi e nelle situazioni più gravi anche reazioni allergiche, dovute alle sostanze rilasciate dalle zanzare al momento del morso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.