Morto Piero Angela: chi era, moglie e vita privata – ultima ora

Ci lascia il noto conduttore Piero Angela, alla veneranda età di 93 anni. Scopriamo qualcosa di più su questo personaggio che ha fatto la storia della TV Italiana.

piero angela
Piero Angela (Facebook)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ci lascia il noto conduttore Piero Angela alla veneranda età di 93 anni. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile. Piero Angela ha fatto la storia della TV Italiana per tanto moltissimi lo ricorderanno con grande affetto. La morte è stata divulgata dal figlio, Alberto su Facebook, in cui ha postato una foto del padre e nella caption ha scritta “Buon viaggio Papà”.

Il conduttore scientifico non ha mai smesso di presenziare a moltissime trasmissioni televisive Rai. L’ultima intervista a cui ha partecipato è stata all’apertura di Superquark+ in onda su RaiPlay dove l’argomento principale era l’amore secondo la scienza.

Piero Angela: l’amore per Margherita e i suoi figli

piero angela
Piero Angela (Facebook)

Piero Angela, durante la sua intervista a Superquark+, ha raccontato della sua storia d’amore con la moglie Margherita. Sono stati sposati ben 66 anni e racconta come sia avvenuto l’incontro con la sua dolce metà. Entrambi erano giovanissimi, lui la conquisto a suon di pianoforte.

Raccontava, il noto conduttore Piero Angela, che il segreto per una vita di coppia duratura è il rispetto e la stima reciproca oltre che ad avere una grande accortezza per i grandi e i piccoli gesti. Altrimenti si rischierebbe una rottura facile al primo ostacolo.

L’unico rimpianto di Piero Angela, era quello per la moglie che per stargli accanto ha rinunciato alla sua carriera. Nonostante tutto, subito dopo sposati, hanno immediatamente concepito i loro due figli Alberto e Christine. La figlia gli ha permesso di editare il libro “Ti amerò per sempre”, mentre Alberto ha preso, da subito, le stesse orme del padre e la sua passione per il mondo scientifico.

Ci lascia Piero Angela con un grande ricordo di lui ed un vuoto nel cuore. Siamo certi che Alberto sarà un degno erede del padre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.