Kate Middleton ubriaca marcia: cosa le è successo – perché si è ridotta così

La duchessa di Cambridge non è sempre così impeccabile come vuol far credere! Kate Middleton paparazzata dopo aver alzato un po’ troppo il gomito.

Kate middleton ubriaca
Kate Middleton (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La conosciamo tutti per essere l’impeccabile e sempre sorridente moglie del Principe William, nonchè una delle donne reali più invidiate al mondo. Parliamo naturalmente di Kate Middleton, che ormai è uno dei membri più influenti dei Windsor, capace di lanciare una nuova moda o influenzare milioni di donne con un semplice schiocco di dita.

Eppure anche lei, alla fine, è una comune mortale proprio come noi, e quindi incline a commettere sbagli, come è normale che sia. Spesso ha inoltre dimostrato di non aver perso le abitudini da borghese, e in più di un’occasione è stata vista andare a fare la spesa al supermercato e accompagnare i figli in cartoleria.

Questa volta, tuttavia, parliamo di un vizietto che qualche volta l’ha resa più umana (e divertente, diciamolo) del solito e che ha a che vedere con le pinte di birra di cui vanno tanto pazzi gli inglesi. Ebbene sì, anche Sua Altezza Reale a volte ha alzato troppo il gomito!

Kate Middleton: quando le sue scorribande erano leggendarie

Come è noto William e Kate si conoscono dal lontano 2001, da quando entrambi frequentavano come studenti all’Università di St Andrews in Scozia, ed entrambi avevano circa 20 anni. Come è naturale che accada, i due spesso sono usciti assieme andando per locali, ed è capitato loro magari di esagerare in qualche occasione con il bere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kate Middleton (@katemiddletonphotos)

A quei tempi la coppia di giovanissimi veniva spesso inseguita dai paparazzi, magari all’uscita dal pub o dal club o mentre entravano in qualche taxi per cercare di sfuggirgli. diciamo che in queste occasioni spoesso apparivano su di giri, a volte anche con gli occhi stanchi o lo sguardo dalla pazienza finita.

Nulla di strano, visto che quelli sarebbero stati i loro ultimi anni di “libertà”, se vogliamo, prima di diventare a tutti gli effetti dei working royals e personaggi pubblici, che un giorno diventeranno Re e Regina del Regno Unito. Un compito non certo facile e che è carico di responsabilità. Chissà se ogni tanto ripensano a quegli anni universitari spensierati, magari con una punta di rimpianto nel cuore, nonostante l’attuale vita privilegiata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.