Errori dei centri estetici: “mi hanno rovinata, attente a dove andate” – FOTO

Errori dei centri estetici, tutto quello che può succedere quando davanti a te non c’è un vero professionista del settore.

errori dei centri estetici

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Tutte noi siamo andate almeno una volta nella vita in un centro estetico, parrucchiere o centro nails, con l’intento di cambiare il nostro look e vederci più belle.

Purtroppo però, diciamocelo, non sempre va così. Infatti, non sempre ci si trova davanti a un professionista del settore e se è la prima volta che entriamo nel suo salone, dobbiamo affidarci alla fortuna.

Il risultato non è sempre soddisfacente come speravamo e tagli fatti male, colori che mirano al giallo, all’arancione o peggio ancora al verde, make up orrendi e unghie grossolane, sono solo alcuni dei mille errori (anzi orrori) in cui si può incappare.

La soluzione ovviamente, è affidarsi sempre a professionisti, facendo delle ricerche prima di scegliere dove andare, leggere recensioni o andare in posti consigliati da amiche, parenti ecc.

Ma quando il danno è ormai fatto, a parte piangere, cosa possiamo fare per rimediare in qualche modo? Ecco i consigli degli esperti.

Errori nei centri estetici, come rimediare

errori dei centri estetici
Come rimediare agli errori dei centri estetici (Foto di Engin Akyurt da Pexels)

La cosa più semplice da fare, sarebbe affidarsi nelle mani di un’altra persona competente, per cercare di risolvere il problema, per quanto possa essere possibile.

Nel caso delle unghie sbagliate ad esempio, è difficile rimediare da soli, e anche per un altro esperto del settore, per cui forse la soluzione migliore è togliere tutto e rifare il lavoro da capo.

Anche per quanto riguarda il make up, non possiamo fare molto, anche se dipende dall’errore, ad esempio se c’è troppo colore (ad esempio ombretto o rossetto) possiamo provare a tamponare con della carta asciutta, cercando così di rendere il colore meno forte senza però togliere tutto.

Per schiarire invece la base, possiamo provare con una cipria chiara, da passare con un pennello sul viso, buono come metodo anche nel caso di sopracciglia troppo scure.

Per quanto riguarda i capelli, se siamo uscite dal parrucchiere con riflessi troppo gialli, possiamo comprare uno shampoo tonalizzante viola, che neutralizza il giallo lasciando così riflessi più freddi, mentre per neutralizzare l’arancione è più adatto lo shampoo tonalizzante blu.

Per un taglio sbagliato, possiamo decidere di tornare dal parrucchiere (un altro) e ovviamente tagliare di più. Ma se proprio non vogliamo tagliare ancora, quello che ci rimane da fare è aspettare che crescano.

Nel frattempo, possiamo portare i capelli legati con acconciature diverse e creative, oppure nel caso di una frangia venuta male, portare un cerchietto o delle forcine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.