Il miglior supermercato non è la Lidl: Altroconsumo svela quello preferito dagli italiani

Altroconsumo ha svelato il miglior supermercato per gli italiani: non si tratta di Lidl, il nome che non ti aspetti.

Supermercato: il preferito degli italiani
Supermercato (Foto di Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Massimo rapporto qualità prezzo. Questo è uno degli elementi cardine immancabili per decretare la popolarità di un supermercato.

In Italia tante le marche diffuse: da Coop, a Ins, a Ekom, a Carreful, a Esselunga, a Lidl la lista è davvero lunga.

A stirare una classificazione in merito alle preferenze degli italiani in fatto di spesa a decretare il migliore supermercato è Altroconsumo.

Malgrado la classificazione, è emerso come gli italiani sono soliti fare la spesa facendo rifornimento in più discount: guardando le offerte in giro e i prodotti più vantaggiosi, mixano i vari brand per creare una dispensa ottimizzata.

Miglior supermercato, Altroconsumo svela quello preferito dagli italiani

Supermercato: il preferito degli italiani
Supermercato (Foto di Canva)

Malgrado è noto come Lidl sia una delle scelte principali degli italiani quando fanno la spesa, da uno studio di Altroconsumo è emerso come non sia sul podio della classifica dei supermercati preferiti dagli italiani.

In particolare lo studio ha coinvolto 9 mila persone che sono state oggetto di un sondaggio per comprendere le loro abitudini in fatto di spesa e quale sia il supermercato che più li aggrada: tra questi sul podio Esselunga, conosciuta sia per la sua ampia proposta, sia per i suoi ottimi prezzi nel segno del risparmio.

Altre insegne amate sono Eurospin e Pewer – catena romana, anche se locale molto apprezzata.

Non manca poi chi invece preferisce non rifornirsi con la grande distribuzione optando per una spesa a km0: malgrado il suo costo possa essere talvolta superiore, la qualità è imparagonabile oltre il fatto che in questo modo si sostengono i produttori locali e si è più sostenibili essendo che queste proposte hanno una catena meno inquinante rispetto a quella della grande distribuzione.

Il settore alimentare è infatti uno dei più inquinanti in assoluto tra le sue industrie, il trasporto e la mole di rifiuti generati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.