Frutta cruda, questi tipi non vanno assolutamente mangiati così: i rischi per la salute

La frutta cruda non sempre è buona. C’è un frutto in particolare che – se lo mangi crudo – rischi veramente tanto la tua salute. Di quale si tratta?

frutta cruda non mangiare cosa
(mohamed Hassan – Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La frutta cruda da non mangiare così esiste. Infatti, le persone tendono a mangiare frutta cruda se non ci sono particolari controindicazioni, magari eliminando solo la buccia, oppure sciacquando la frutta con l’acqua corrente. Un’altra soluzione è quella di inserire la frutta in una bacinella piena d’acqua con del bicarbonato prima di assumerla. Sono tutte idee valide per la maggior parte della frutta, ma non per un alimento in particolare. È talmente vero questo fatto che molti sono convinti che questo non sia un frutto, ma un ortaggio o una verdura. Infatti, mangiarlo crudo causa seri problemi di stomaco, accanto a vomito, diarrea e febbre.

Qual è la frutta cruda da non mangiare così per evitare dolori atroci allo stomaco?

frutta cruda non mangiare melanzane crude
(jacqueline macou – Pixabay)

Il motivo è semplice. Questa frutta cruda non è da mangiare così perché contiene solanina, una particolare sostanza che va a incidere direttamente sull’apparato digerente, causando seri danni. Un discorso simile si può fare anche per le patate. Le devi cuocere prima di mangiarle perché hanno la solanina, ma le patate sono assolutamente un ortaggio. Allora di quale frutta stiamo parlando e come risolvere il problema della solanina su questo frutto nello specifico?

Parliamo delle melanzane. Sì, le melanzane sono un frutto. Dopo aver fatto crollare questo mito, vediamo come mangiare questa frutta. Allora, il segreto per rendere le melanzane sicure per la tua dieta è cuocerle. Se hai un’alimentazione che non prevede la cottura, puoi mangiare le melanzane crude solo se prima elimini la solanina sbucciando le melanzane e mettendole in una soluzione di acqua e sale. Ricorda di non superare mai il chilo e mezzo di melanzane durante la giornata, per evitare comunque il problema a monte.

Questo significa che si devono eliminare le melanzane del tutto? Assolutamente no. Infatti, questa frutta offre notevoli benefici una volta cotta o spurgata. Potrai ottenere potassio, antiossidanti, vitamine B e molto altro. Il modo migliore per sfruttare tutte le proprietà benefiche delle melanzane è tenere la buccia durante la cottura, dopo averla lavata bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.