Il barbecue può essere cancerogeno? Sì, se non fai attenzione a questi errori

È ufficialmente partita la stagione delle grigliate e se anche tu hai un giardino o un balcone dove poter utilizzare il barbecue, sappi che questo può diventare cancerogeno se si commettono questi errori.

barbecue
Persona che fa il barbecue (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

La primavera e l’estate sono le stagioni perfette per un barbecue all’aperto in compagnia degli amici, soprattutto se le vacanze sono ancora lontane ma si ha voglia di vivere a pieno le giornate di sole in città e in buona compagnia.

Nonostante il barbecue offra però la possibilità di cucinare pietanze succulente, questa modalità di cottura non è priva di rischi, anzi, il barbecue può diventare cancerogeno se si commettono questi errori.

Gli errori da evitare se non vuoi che il tuo barbecue diventi cancerogeno

cucinare
Cucinare la carne con il barbecue (Pexels)

Se sei un carnivoro non aspettavi altro che la stagione del barbecue per grigliate a dovere la carne che ami di più. Una modalità di cottura differente rispetto alle altre, perché in questo caso il cibo di scalda mediante un processo chiamato conduzione, che permette di cuocere più velocemente grazie alla presenza di “fiamma viva”. In alcuni barbecue la carne può essere infatti messa direttamente sulla fiamma, in altri invece si può appoggiare sulla griglia. In entrambi i casi la parte esposta al fuoco si rosola, mentre la superficie superiore e i lati si cuociono tramite irradiazione.

Una modalità di cottura che offre al cibo una croccantezza unica e irripetibile, ma solo se questo viene cotto al punto giusto. Un errore che potrebbe infatti comportare problemi in termini di salute, fino a rendere il cibo cancerogeno, è cuocere troppo la carne fino a farla bruciare. In questi casi si sviluppano infatti sostanze chimiche pericolose che possono favorire la comparsa del tumore ai polmoni. Anche il cibo troppo affumicato può comportare dei rischi.

Nonostante il cibo affumicato abbia un sapore unico e irripetibile, secondo uno studio il fumo che va ad intaccare il cibo potrebbe avere degli effetti cancerogeni. Alcune ricerche hanno infatti evidenziato come il cibo grigliato fosse in grado di assorbire più fumo rispetto al necessario, comportando un grosso problema in termini di salute e benessere, e aumentando anche in questo caso il rischio di cancro. In conclusione, nonostante il barbecue offra al cibo cotto un sapore unico, bisogna fare attenzione perché può essere più pericoloso rispetto ad altre modalità di cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.