Finalmente ideata la dieta per dimagrire con il sorriso: scopri la nuova filosofia

Dimagrire non è sempre un percorso semplice, per questo è stata ideata una nuova filosofia per perdere peso con il sorriso: scopri il metodo inedito

Dieta
Salto (Pexels)

Il motivo che molto spesso spinge a interrompere la dieta dimagrante è la demotivazione, data dalle dure restrizioni e dallo stress che ne consegue. Decidere di perdere peso può diventare una scelta molto complessa da gestire, soprattutto selezionando il tipo di regime alimentare sbagliata o eccessivamente estremo secondo le nostre necessità.

Diminuire ad esempio drasticamente l’apporto calorico dei pasti, può indurre l’organismo ad abituarsi alla nuova condizione, ed il risultato contrario rispetto alle intenzioni è proprio quello di rallentare il metabolismo. A questa situazione, si aggiunge una sensazione di debolezza costante, mancanza di energia, che ci limita ad esempio nel  praticare attività fisica (necessaria al fine di dimagrire), se non addirittura nel riuscire a portare a termine le nostra normale giornata.

Alla luce di queste problematiche, che rendevano poco efficaci le comuni diete conosciute, è stata inventata un nuovo regime alimentare, con una filosofia totalmente inedita, che permetterà di proseguire la dieta senza alcuna difficoltà.

Dimagrire senza pensieri: ora è possibile

Dieta
Dieta (Pixabay)

Sei a dieta ma percepisci un costante stato di spossatezza, la stanchezza prende il sopravvento al mattino nonostante le canoniche 8 ore di sonno, ti sembra di non riuscire a raggiungere gli obiettivi del tuo allenamento o addirittura fatichi a portare a termine la giornata? Una spiegazione c’è, e non riguarda il tuo stato di salute: il modo in cui stai applicando il tuo nuovo regime alimentare è sbagliato e inoltre non funzionerà.

L’organismo manda sempre dei segnali per informarci di cosa non sta funzionando, e questa condizione è un chiaro segnale di mancanza di sufficiente nutrimento al tuo copro. Gli effetti potrebbero essere un rallentamento del metabolismo o la perdita di motivazione nel proseguire con la decisione di perdere peso, a causa della difficoltà nel riscontrare risultati.

Il primo punto da chiarire è che non esistono diete miracolose, per quanto sia possibile ammirare subito dei cambiamenti positivi nel proprio corpo: per conquistare la forma fisica desiderata si necessita di una arco di tempo che non può essere immediato. Per queste ragioni le diete drastiche sono inutili, ma piuttosto bisognerebbe assimilare il giusto quantitativo di calore, senza stressare l’organismo con eccessive pretese.

Giunge in soccorso una nuova filosofia alimentare, la “Diet Break“, letteralmente pausa dalla dieta. La base fondamentale di questa nuova idea risiede nell’idea che concedersi delle parentesi di alimentazione libera non solo ci renda più sereni nell’affrontare la dieta dimagrante, ma la rende più efficace.

Una pausa che può oscillare dai 7 ai 21 giorni, con intervalli specifici a necessità: +25% di massa grassa corporea ogni 14-16 settimane, +15/20% ogni 8/12 settimane, meno del 15% invece ogni 7/8 settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.