Shampoo? Non solo! Le soluzioni green per il lavaggio dei capelli: risultato da 10 e lode

Se sei stanco dello shampoo e vuoi lavare i capelli in maniera sana, ecco alcuni rimedi per occuparti dell’igiene della chioma senza rinunciare ai benefici.

Shampoo parrucchiera soluzioni alternative
Shampoo parrucchiera – Pixabay

Si dice che noi organizziamo la nostra vita in base a quando abbiamo i capelli puliti e se lo shampoo pertanto è fresco o meno. Questa affermazione è vera, avere i capelli puliti per degli eventi importanti è sicuramente il nostro biglietto da visita per far bella figura con gli altri e soprattutto stare bene con sé stessi: andreste mai ad un appuntamento galante con i capelli sporchi?

Forse non tutti sanno che lo shampoo è indispensabile per la nostra chioma ma non l’unica. Ecco quindi alcune alternative allo shampoo che ti lasceranno sicuramente senza parole. Prodotti facilmente reperibili in dispensa.

Shampoo, le curiose alternative di cui hai bisogno

bicarbonato shampoo alternativo
Bicarbonato – Pixabay

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Shampoo viola per un effetto antigiallo: quando e come usarlo

Hai un appuntamento all’ultimo minuto, imprevisto e non hai il tempo di lavare i capelli oppure manca l’acqua e non sai come sopperire a questa mancanza? Non c’è problema, esiste un metodo che usavano tanto le nostre nonne e che ancora oggi può darci un valido aiuto. Stiamo parlando del: bicarbonato.

Usarlo è semplicissimo in quanto occorre pettinare per bene i capelli, applicare il bicarbonato sul cuoio capelluto e massaggiare delicatamente. Lo scopo della polvere è quella di assorbire l’unto dei capelli e far in modo che la chioma appaia più fresca, catturando anche gli odori. Se i capelli sono particolarmente sporchi, applicarne – ma solo come extrema ratio – una piccola quantità sulle lunghezze. Dopo aver compiuto il massaggio, sono pronti per essere spazzolati e rimuovere così ogni residuo bianco.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Capelli radi e indeboliti: tutti i segreti per contrastarne la caduta

Per dare quel tocco in più, perché non profumare i capelli? Alla spazzola si possono aggiungere delle essenze, in questi casi si consiglia il timo perché ha proprietà atte a purificare il capello oltre a lasciare il profumo. A questo punto non resta che spazzolare per bene in modo tale da riequilibrare il sebo presente nel cuoio capelluto, che dona lucentezza alla chioma. Conoscevi questo rimedio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.