La frutta di maggio, quale comprare in questa stagione?

Con l’arrivo del mese di maggio arrivano nuovi frutti di stagione freschi e buonissimi.

Con l’arrivo dell’estate la varietà della frutta aumenta infatti nel mese di maggio si iniziano a trovare molte varietà colorate e sane.

frutta maggio stagione
(Pixabay)

In estate si sa bisogna fare il carico di frutta e verdura proprio perché le temperature si alzano è bene mantenere il proprio corpo idratato e non c’è niente di meglio che un buon frutto per fare il carico di vitamine e sali minerali, molti frutti sono prevalentemente costituiti da acqua e nei mesi più caldi ne abbiamo assolutamente bisogno.

Scopri i frutti di stagione, e i loro benefici

frutta maggio stagione
(Pixabay)

Con il mese di maggio iniziano a trovarsi nuove varietà di frutti, quelli da prediligere in questo momento sono le fragole, le ciliegie, le albicocche e le pesche, questi frutti sono ricchi di sali minerali e sono poco calorici e zuccherini, sono ideali per essere consumati a colazione o come spuntino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Menopausa: dieta Galveston, per non ingrassare

Le fragole: sono ricche di nutrienti di minerali come magnesio, potassio e di vitamina C e B9, hanno un elevato contenuto di fibre. Grazie ai loro micronutrienti vanno a ridurre il rischio di patologie cardiovascolari, un consumo elevato è stato associato ad un minor rischio di cancro, possiedono una potente attività antiossidante e antinfiammatoria, oltre a migliorare i livelli di glucosio e grassi nel sangue, sono poco caloriche infatti fanno appena 27 kcal per 100 g., una porzione standard di frutta fresca è pari a 150 g. circa al giorno.

Le albicocche: sono ricche di betacarotene e licopene, ostacolano il colesterolo alto, contengono la vitamina A che protegge dai radicali liberi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Finocchi: scopri perchè mangiarli prima di un pasto

Le ciliegie: ne esistono moltissime varietà e sono altamente benefiche ricche di vitamina C, rinforzano il sistema immunitario e la salute della pelle, hanno un elevato contenuto di potassio, oltre ad essere ricche di antiossidanti, favoriscono inoltre il recupero muscolare dopo l’attività fisica, riducono il rischio di patologie cardiovascolari, e abbassano i livelli di infiammazione, migliorano i livelli di melatonina favorendo un ottimo riposo.

Le pesche: sono formate al 90% da acqua e dunque rappresentano un ottimo metodo per rinfrescarsi e dissetarsi da qui derivano anche le loro proprietà diuretiche, sono inoltre utili contro la stitichezza, i calcoli renali e la cellulite infatti combattono la ritenzione idrica, un importante elemento è lo iodio il quale è un alleato della tiroide stimolando una maggior produzione di ormoni tiroidei che permettono di accelerare il funzionamento di tutti gli apparati compreso il fegato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.