Menopausa: dieta Galveston, per non ingrassare

 La dieta Dieta Galveston è stata pensata per le donne in menopausa e si basa principalmente su proteine magre, questa dieta è povera di glutine ed è considerata molto utile per dimagrire o per non ingrassare a causa della menopausa.

La menopausa è una tappa inevitabile nella vita di una donna, questa condizione comporta vari cambiamenti a livello fisico, nervoso ed ormonale, questa alimentazione è dedicata alle donne che stanno attraversando questa fase con lo scopo di andare a contrastare l’aumento repentino di peso, causato appunto da un calo di estrogeni, che a volte può colpire le donne in questo momento della loro vita.

dieta Galveston ingrassare
(Pixabay)

Il regime alimentare proposto consiste in una dieta antinfiammatoria la quale prevede alcune fasi di digiuno intermittente.

Dieta Galveston: tutto quello che c’è da sapere, i pro e i contro

dieta Galveston ingrassare
(Piaxabay)

Le proteine proposte sono principalmente proteine magre e i carboidrati sono a basso indice glicemico il fine è quello di mantenere il metabolismo alto e di ridurre il più possibile l’infiammazione corporea, eliminando dalla propria dieta tutti quegli alimenti come glutine e zucchero. Ma anche carboidrati raffinati e cibi lavorati industrialmente, inoltre è praticamente un digiuno intermittente infatti dalle 16 del pomeriggio fino alle 8 di mattina non si mangia, è da considerarsi una dieta a restrizione calorica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Addome scolpito: non commettere questi errori quando ti alleni

È consigliato mangiare prevalentemente proteine provenienti da carni bianche, pesce e yogurt greco il quale è ricco di calcio, anche i legumi sono ammessi, così come la frutta secca, chiaramente va consumata regolarmente anche frutta e verdura, mentre tra i cereali ammessi c’è la quinoa. Alcuni nutrizionisti non sono d’accordo su questo tipo di dieta iper il fatto che priva il soggetto del glutine senza alcuna ragione, in questo modo nel tempo l’organismo verrà privato di sostanze nutritive essenziali, alterando il microbiota intestinale. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Se ti pesi spesso fai attenzione a non farlo in queste circostanze

Se non si è affetti da celiachia, gli alimenti contenenti glutine non vanno assolutamente eliminati, concludendo si potrebbe affermare che un regime alimentare di questo tipo è sicuramente salutare e potrebbe essere adottato a patto che si inserisca il glutine, preferendo i cereali integrali. Per quanto riguarda invece il digiuno intermittente il consiglio è quello di alternare fasi di digiuno intermittente a periodi in cui si mangia normalmente, in questi casi è buono affidarsi ad un professionista competente almeno nelle fasi iniziali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.