Decotto di rosmarino, impressionante cosa riesce a fare sui capelli

Sono tantissime le proprietà associate al decotto di rosmarino: persino dal punto di vista cosmetico, è possibile trarne dei benefici e migliorare l’aspetto di viso e capelli. Capiamo in che modo si può utilizzare e perché non dovremmo farne più a meno.

decotto rosmarino benefici
(Pixabay)

Sono davvero incredibili i benefici che è possibile trarre dal decotto di rosmarino: dall’alleviare lo stress, ad aumentare la memoria e migliorare l’aspetto della pelle, pare proprio che sia una bevanda miracolosa!
100% naturale e semplicissimo da preparare: dopo la lettura di questo articolo, lo inserirete senza dubbio nella vostra routine quotidiana.

Ormai da secoli, il decotto di rosmarino è estremamente apprezzato in aromaterapia: non passano inosservate le sue proprietà antisettiche naturali e i suoi benefici per il benessere psicofisico. Infatti, contiene calcio, ferro e molti fitonutrienti che contribuiscono ad alleviare lo stress, aumentare la concentrazione e diminuire i segni della cellulite.

Ancora, può essere un ottimo alleato per il benessere di pelle e capelli. Scopriamo come agisce e come preparare un decotto perfetto per migliorare l’aspetto della nostra chioma.

Decotto di rosmarino: scopriamo il segreto per una chioma impeccabile

decotto rosmarino benefici
(Pixabay)

Il decotto di rosmarino agisce sui capelli in questo modo: è un coadiuvante della crescita capillare, poiché stimola il microcircolo del cuoio capelluto e previene la forfora, aumentando di gran lunga l’effetto brillante della nostra chioma.

Leggi anche -> Eliminare la tinta dai capelli: tutti i passaggi per farlo in casa

Come possiamo preparare l’infuso perfetto per le nostre esigenze? Gli step da seguire sono brevi e molto semplici: in pochi passaggi, avremo dei capelli lucenti e ravvivati!

Leggi anche -> Cowash, il metodo per lavare i capelli che sta spopolando adesso: come funziona?

Basterà preparare un classico infuso con acqua bollente ed aggiungere due rametti di rosmarino. A piacimento, si possono aggiungere anche delle foglie di alloro. Il tempo di infusione non va oltre i 15 minuti.
Nell’attesa che il decotto si raffreddi, possiamo lavare i capelli con la stessa procedura a cui siamo abituati: dopo lo shampoo, per il risciacquo utilizziamo l’infuso.
Il gioco è fatto: resterete sorpresi da cosa si può ottenere con questi elementari e rapidi passaggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.