Addio al correttore, la nuova moda arriva dalle passerelle francesi

Addio al correttore sul contorno occhi. La nuova moda arriva dalla Paris Fashion Week, dove si sono visti make up naturali ed essenziali.

Il mondo del make up sta subendo un inversione di rotta. Mentre fino a poco tempo fa la parola d’orine era perfezione, ora si sceglie la naturalezza.

addio al correttore moda passerelle francesi
Un make up effettuato da Peter Philips durante la Paris Fashion Week (Foto Instagram @peterphilipsmakeup)

Niente più make up costruiti e contouring alla Kim Kardashian, ne visi finti pieni di fondotinta e correttore.

Alla Paris Fashion Week i truccatori scelgono per le modelle dei più grandi marchi di moda dei make up molto più sobri, volti ad esaltare la naturale bellezza del viso.

Molti truccatori come Peter Philips e Hannah Murray hanno scelto di dire addio a make up super coprenti scegliendo un trucco senza mascara, senza definizione delle sopracciglia e senza correttore.

Addio al correttore, ecco la nuova moda che dice no alla perfezione

addio al correttore moda passerelle francesi
La modella Amber Valletta che sfila per Chloé, con un make up di Hanna Murray (Foto Instagram @ambervalletta)

Il correttore in particolare, è stato il grande assente dalle passerelle francesi durante la Paris Fashion Week. Una scelta, quella dei truccatori di Parigi, dettata dall’esigenza di tornare alla semplicità, alla luminosità e alla freschezza dello sguardo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Tendenze moda per la primavera: l’abito lattex di Miriam Leone è il capo irrinunciabile da avere nell’armadio

“Troppo correttore cambia la forma del viso, si perde la dimensione”, ha spiegato la truccatrice Hannah Murray, nel backstage di Chloé, e parlando delle occhiaie ha aggiunto: “Penso che ci sia una vera sensualità nell’esaltare quelle splendide tonalità sugli occhi”.

Niente più paura di mostrare le occhiaie quindi, che rendono il viso espressivo e caratteristico, e possono essere sfoggiate come un segno distintivo di bellezza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Iris Apfel per H&M, il sodalizio più colorato e stravagante di primavera

Un segnale forte, che inverte completamente la rotta di qualche anno fa, dove i make up erano strutturati e appariscenti, creati per apparire sui social. Un nuovo modo consapevole di vedere la bellezza quindi, che va esaltata così com’è, senza coprirla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.