Fondotinta, sai scegliere quello giusto? Guida e consigli per un trucco da make up artist

Base leggera effetto seconda pelle, luminosa secondo i trend della skincare minimalist, ma come scegliere il fondotinta giusto per te? 3 segreti per individuare quelli giusti per te.

fondotinta
3 tips per scegliere il fondo per una base perfetta (Canva) – Haircare.it

Il fondotinta è uno dei prodotti di bellezza più importanti per la cura della pelle e l’uso quotidiano. Oltre ad uniformare il tono della pelle, ha lo scopo di coprire imperfezioni e discromie, regalando un incarnato più sano e luminoso. La scelta del fondotinta non è sempre facile ma con una guida adeguata non dovrebbe esserci nessun problema.

Fondotinta: scegli quello giusto per te con questi segreti di make up

fondotinta
Attenzione alla texture (Canva) – Haircare.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>>Rafforzare i capelli, usa questo scrub fai da te: i risultati sono pazzeschi

Per scegliere il fondotinta giusto occorre innanzitutto decidere se utilizzare un prodotto liquido o compatto. I prodotti liquidi sono separati in base alle loro caratteristiche. Troviamo fondotinta idratanti, anti-età, illuminanti, specifici per la pelle grassa o secca. Inoltre, questi prodotti liquidi hanno anche una texture diversa a seconda del risultato che si vuole ottenere e ovviamente anche il colore in base al sottotono a cui si appartiene. Il sottotono di pelle caldo o freddo è importante perché un tono non adatto al proprio tipo di pelle può peggiorare l’aspetto della pelle. 

I fondotinta compatti possono essere utilizzati sia da soli sia come base sul viso per aiutare a fissare il fondotinta liquido. Questi prodotti hanno una consistenza più densa e opaca rispetto ai prodotti liquidi. Anche in questo caso vanno scelti in base al colore, in base al sottotono della pelle caldo o freddo e in base alla consistenza. 

fondotinta
Scopri il tuo sottotono (Canva) – Haircare.it

L’ARTICOLO PIU’ LETTO DI OGGI >>>Olio di Argan, benefici per pelle e capelli: come utilizzarlo per la nostra beauty routine

Una volta scelto il fondotinta, dovrebbe essere applicato con una spugna o un pennello apposito. Per ottenere una finitura liscia e omogenea, si consiglia di applicare una piccola quantità di prodotto e poi stenderlo uniformemente con movimenti circolari dall’interno verso l’esterno. Per fissare il trucco si consiglia di applicare un po’ di cipria sul viso, in particolare sulla zona T (fronte, naso e mento). 

Per quanto riguarda l’uso del correttore, la regola da seguire è quella di applicarlo prima del fondotinta. Dopo l’applicazione del correttore, il fondotinta può essere applicato facendo attenzione a non coprire troppo la zona che è stata corretta. Il risultato finale sarà più naturale.

ORA SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM, SEGUICI!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HairCare Magazine (@haircare_magazine_official)

 In conclusione, scegliere il fondotinta giusto è fondamentale, non solo per ottenere un risultato ottimale, ma anche per prevenire qualsiasi problema alla pelle. Seguendo questa guida, sceglierlo più adatto alle proprie esigenze sarà un gioco da ragazzi.