Cinema in lutto: addio a Gina Lollobrigida, icona del cinema mondiale

Il cinema piange la scomparsa di una delle sue ultime dive. Si è spenta poco fa Gina Lollobrigida a 95 anni. Interprete di film cult, si era operata al femore di recente.

gina lollobrigida morte
Gina Lollobrigida (Instagram) – Haircare.it

E’ scomparsa poco fa una delle ultime grandi dive della cinematografia di tutti i tempi. Gina Lollobrigida si è spenta a 95 anni, dopo che a settempre si era operata al femore.

Nata a Subiaco nel 1927, aveva iniziato a lavorare nel cinema anche per dare una mano in famiglia, in un periodo di forte crisi, e tra i suoi primi impegni ricordiamo la partecipazione a Miss Italia, nel 1947, arrivando terza dopo aver conquistato il titolo di Miss Roma.

Il concorso le diede grande visibilità, permettendole anche di partecipare ai primi film con ruoli più importanti, poi nel 1950 accetta l’invito ad andare a Hollywood di Howard Hughes, firmando un contratto in esclusiva. Tuttavia, quando l’attrice capì che si sarebbe rivelato una sorta di prigione dorata, tornò di corsa a Roma. Ciò le impedì di lavorare fino al 1959 negli Stati Uniti, ma non di partecipare a pellicole americane prodotte in Europa.

E’ così che, oltre ad essere protagonista di Fanfan la Tulipe e il celebre Pane, amore e fantasia, opera destinata a consacrarla, prese parte anche a pellicole quali La donna più bella del mondo, Trapezio e Salomone e la Regina di Saba, solo per citarne alcuni.

Gina Lollobrigida: oltre ai successi, anche tristi vicende giudiziarie

Vincitrice di ben 7 David di Donatello, “la Lollo”, com’era soprannominata dai fan, iniziò a diradare le sue apparizioni sul piccolo e grande schermo negli anni Settanta, per concentrarsi sulla fotografia e la scultura. Interessata anche alla politica, nel 1999 si candidò con I Democratici al Parlamento europeo, senza tuttavia riuscire ad essere eletta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Luisa Ranieri dà lezioni di stile: la gonna più elegante dell’inverno 2023. Mai più senza

Sposata dal 1949 al 1971 con il medico sloveno Milko Skofic, ha avuto da lui l’unico figlio Andrea Milko, nel 1957. Proprio su richiesta del figlio, che aveva dato vita a un’azione legale, dal 2021 Gina aveva un amministratore di sostegno scelto dal Tribunale, per poter tutelare il suo patrimonio.

gina lollobrigida morte
Gina Lollobrigida (Instagram) – Haircare.it

L’ARTICOLO PIU’ LETTO DEL GIORNO –> Il Make up anti stanchezza esiste! Step by step per un trucco professionale

Al centro dell’indagine dei pm romani, l’ex manager dell’attrice, Andrea Piazzolla, accusato di circonvenzione d’incapace e Antonio Salvi, che avrebbe assunto il ruolo dinintermediario con una casa d’aste per la vendita di centinaia di beni della diva. A settembre, in seguito a una caduta, la Lollobrigida era stata operata al femore. Oggi, il triste addio.

Ora siamo anche su Instagram, seguici!