Tradizioni di Capodanno: le più bizzarre in Italia

Tradizioni di Capodanno al via: parte il conto all’ultima notte dell’anno e non mancano riti scaramantici. Questa ricorrenza è animata da usanze particolari, tramandate di generazione in generazione nel Bel Paese per iniziare il nuovo anno nel segno della fortuna.

Tradizioni di Capodanno: le più strane
Tradizioni di Capodanno (Canva) – Haircare.it

Parte il conto alla rovescia al Capodanno. L’ultima notte dell’anno si avvicina sempre più: ormai mancano davvero poche ore alla notte tanto attesa ed è tempo di ultimare i preparativi se si sta organizzando un party casalingo nonché di scegliere il look da sfoggiare per brindare con stile.

Questa ricorrenza di solito divide molti: c’è chi non la ama molto, vivendola con un pizzico di malinconia, chi la adora pianificando come passarla nei minimi dettagli.

In ogni caso per tutti segna un momento di passaggio, portando alla chiusura di un capitolo e all’inizio di un nuovo ciclo. Forse per questo alla fine dell’anno si tirano le somme di quanto raggiunto negli ultimi dodici mesi con uno sguardo rivolto al futuro.

Capodanno è il momento ideale per fare liste di propositi tra ritorni in palestra e nuovi progetti. In ogni caso la regola numero uno è quella di passare al meglio questa ricorrenza, per far partire il nuovo anno con il verso giusto. In questa missione vengono in aiuto alcune usanze: si tratta di tradizioni di Capodanno portafortuna, caratteristiche del Bel Paese.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Regali brutti, come riciclarli (senza farlo notare)

Tradizioni di Capodanno: le più particolari per un nuovo anno baciato dalla fortuna

capodanno
Capodanno (Canva) – Haircare.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Vestiti lunghi in velluto: i must have da avere nell’armadio questo inverno

Tra le tradizioni di Capodanno più diffuse in Italia c’è sicuramente quella di fare i botti: i fuochi d’artificio animano le città, portando subito un’aria di festa e decretando l’inizio del nuovo anno. Altra tradizione è il brindisi di mezzanotte: le bollicine sono da tradizione immancabili per portare fortuna al nuovo anno. A dare uno slancio positivo è in particolare il momento dell’apertura della bottiglia che deve fare il botto.

Il bacio sotto al vischio è un altro must in fatto di anno fortunato in amore: d’altronde si dice che quello che si fa a Capodanno si fa per tutto l’anno. Usanza meno conosciuta, ma comunque molto potente, è quella di accendere una candela prima della mezzanotte lasciandola poi consumare, per purificare l’ambiente dalle energie vecchie. La candela dovrà essere verde per chi desidera più ricchezza nel nuovo anno, rossa chi invece ambisce all’amore.

Un portafortuna molto conosciuto è il mangiare alimenti come lenticchie e melograno, emblema della ricchezza e del benessere, da gustare allo scoccare della mezzanotte. Altra tradizione prevede aprire una finestra prima di mezzanotte in una stanza completamente buia: questo per dire addio agli spiriti e alle energie del passato che animano la casa. La tradizione vuole poi che in questa notte si buttino gli oggetti vecchi, proprio per dare il via a una nuova fase di vita, liberandosi da cose ormai legate al passato.

Fare un falò è un altro rituale di Capodanno per spazzare via i problemi dell’anno prima e purificarsi, dando una spinta propizia al nuovo anno.

Intimo rosso
Intimo rosso (Canva/Pexels) – Haircare.it

Immancabile poi indossare l’intimo rosso, garanzia portafortuna: per potenziare i suoi effetti andrebbe messo al contrario per poi essere girato con il nuovo anno, per farlo andare nel verso giusto.