Vino e frutta sulla tavola di Natale? Ti aiutano ad allungare la vita!

Come per tanti di nnoi, anche voi, oggi, festeggerete il Natale con una tavola imbandita di ogni leccornia, inclusi vino e frutta. Ebbene, possono aiutarvi a vivere di più.

vino frutta natale
Vino e frutta (Canva)

Oggi 25 dicembre onoriamo una delle feste più dolci e amate dell’anno, quella del Natale, e come da tradizione, lo faremo sedendoci attorno a una tavola imbandita assieme ai nostri cari. Ne approfitteremo quindi per mangiare alcune delle pietanze tipiche nostrane, dividendole con le persone a cui vogliamo più bene.

A non mancare saranno aperitivi, primi e secondi piatti, dolce, caffè e naturalmente vini e frutta ad accompagnare il tutto. Può capitare, in questi contesti, di alzare un po’ il gomito, o di mangiare troppo, ma poi con una sana dieta equiilibrata si riescono a smaltite i bagordi di questo periodo.

Mangiare sano e pulito è fondamentale, naturalmente, ma la Scienza di recente ha fatto una scoperta sorprendente che vede come protagonisti due alimenti che di sicuro avrete sulla vostra tavola oggi. Curiosi di sapere cosa si tratta?

Avete a tavola vino e frutta per Natale? Fanno meno male di quanto immaginiate

Il nostro corpo, benchè una macchina perfetta, non è esente da patologie che possono rallentarne il funzionamento, e che interessano il nostro cervello, una su tutte l’Alzheimer, ma non è la sola. Tra le ipotesi sulla loro comparsa, gli scienziati sono pressochè concordi sul fatto che spesso a scatenarle siano infiammazioni. Combattendo quindi queste ultime, si metterebbe in atto una sorta di “scudo protettivo” contro le malattie in oggetto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da winebison🍷🍷 (@winebison)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Sei a dieta ma non vuoi rinunciare ai dolci? Prova la ricetta di questi biscotti light!

Di recente gli esperti hanno scoperto che esistono delle sostanze in grado di aiutare moltissimo a scongiurare problemi di questo tipo: si tratta dei Flavonoidi. Questi sono presenti in alcuni alimenti come frutta e verdura, ma li troviamo anche in vino e the.

vino frutta natale
Vino e frutta (Canva)

L’ARTICOLO PIU’ LETTO DEL GIORNO –> Ciglia lunghe, forti e voluminose: la soluzione è questo siero allungante dall’effetto WOW (a due soldi)

Assumere quindi questi alimenti in modo moderato, permetterebbe di avere un minor declino del cervello. La Rush University Medical Center di Chicago ha seguito per 8 anni un campione di più di 900 over 80 senza problemi cognitivi, dividendoli in 5 gruppi a cui sono stati dati delle diverse quantità di Flavonoidi, e hanno notato quanto il livello cognitivo diminuisse con maggior lentezza in corrispondenza di una maggior ingestione delle sostanze. Via libera, quindi, a vino e frutta, ma con moderazione, mi raccomando!

Impostazioni privacy