Paura di parlare al telefono: incredibile, ma esiste davvero – parlano i medici

Sembra incredibile, ma esiste una sindrome che può colpirci ed è in grado di renderci impossibile l’uso del cellulare. Si tratta della telefonofobia.

telefonofobia cos'è
Donna al telefono (Canva)

La psicologia è una scienza molto affascinante, e ancora in via di evoluzione, con numerose patologie e fobie che vengono scoperte ogni anno. A tutti capita di essere più o meno sensibili a determinati aspetti della nostra vita, e in alcuni casi possono sfociare addirittura in vere e proprie fobie, in grado di poter influenzare anche la nostra vita sociale, nei casi più gravi.

Basti pensare, ad esempio a chi soffre di ansia sociale o chi non si sente a suo agio negli spazi troppo chiusi o al contrario aperti, e quindi soffre di agorafobia o claustrofobia. Condizioni particolari e che provocano un grande disagio nell’individuo, che spesso è anche costretto a ricorrere ad un aiuto specializzato.

Con l’andare avanti degli anni, e il conseguente progredire della tecnologia, sono spuntate poi altre patologie ad essa legate, e tra queste troviamo anche la telefonofobia, ovvero la paura di rispondere al telefono. Un bel problema, visto e considerato che abbiamo a che fare con gli smartphone tutti i giorni.

Telefonofobia: cos’è e cosa prevede questa nuova patologia

Chi ne soffre ha timore sia di ricevere che fare telefonate, e provoca nella persona un aumento del battito cardiaco, sudorazione e fiato corto. Tutte caratteristiche che provano anche le persone colpite da attacco di panico o di ansia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Ciglia lunghe, forti e voluminose: la soluzione è questo siero allungante dall’effetto WOW (a due soldi)

Questa malattia, perchè di questo si tratta, può risulatre invalidante per il soggetto, che tende a mettere in atto degli atteggiamenti di evitamento, ritardando l’utilizzo del telefono e preferendogli la comunicazione scritta tramite e-mail. Ovviamente gli studiosi si sono chiesti da cosa venisse scatenata questa fobia, e sono giunti a uyna conclusione.

telefonofobia cos'è
Donna pensierosa (Canva)

L’ARTICOLO PIU’ LETTO DEL GIORNO –> Missing Person, profumo romantico trend forte di stagione: virale sui social per un motivo sorprendente

A scatenare il disagio è la natura della stessa telefonata, proprio perchè in assenza di contatto visivo e quindi di poterlo interpretare, la persona tende a sentirsi confusa ed insicura, poichè pensa che l’interlocutore possa con più facilità concentrarsi su eventuali errori o/e incertezze. L’individuo ha paura di una “figuraccia” e di conseguenza evita l’ostacolo. La psicoterapia, in questo caso, è fondamentale per imparare a gestire il problema, tornando a una vita pressochè normale.

Impostazioni privacy