Prova costume? Superala in pochissimi giorni seguendo questi passi

Buttare giù la pancia è un sogno che hanno in comune molti soprattutto in questo periodo dell’anno, con l’avvicinarsi dell’estate infatti si è sempre più insicuri del proprio corpo, e si vorrebbe sfoggiare un fisico mozzafiato.

Non serve dire che abbinata alla dieta deve esserci l’attività fisica, inoltre è importante idratare il nostro corpo e depurare il nostro organismo così da dire addio alla ritenzione idrica.

(Vidmir Raic- Pixabay)

Esiste una dieta ipocalorica di soli tre giorni in cui vanno assunte 1200 calorie e in questo periodo si possono perdere da 2 a 4 chili. La dieta è adatta per chiunque, non ha effetti collaterali ma può essere fatta solo per tre giorni consecutivi, volendo può essere ripetuta dopo tre mesi.

La dieta che fa perdere peso in soli tre giorni, vediamo di cosa si tratta

perdere peso dieta 3 giorni
(Devon Breen- Pixabay)

Si consiglia sempre di affidarsi a un professionista, per andare a stilare una dieta mirata, data che ognuno di noi ha esigenze differenti anche in base all’età. Premesso questo scopriamo come viene strutturata questa dieta:

-A colazione il primo giorno, si può assumere del latte parzialmente scremato, una fetta biscottata con marmellata senza zuccheri aggiunti e del caffè/ tea/ orzo.

-A metà mattinata, si può scegliere di consumare della frutta di stagione oppure uno yogurt bianco magro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Perdere peso, la dieta non basta serve camminare

-Per il pranzo la cosa migliore sarebbe un’insalata mista con una parte proteica come tonno, salmone o carne bianca, si può optare anche per del seitan o del tufo che sono ancora più salutari, è consentito mangiare del pane una o due fette, preferibilmente integrale.

-A metà pomeriggio si consiglia sempre un frutto o del cioccolato fondente circa 10 g.

-Per quel che riguarda la cena si consiglia del riso basmati 30 g., servito con delle verdure e dei legumi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Dieta, se non perdi peso può essere questo il motivo: la scoperta sensazionale degli esperti

-I giorni seguenti si procede con una colazione e degli spuntini similari, ai quali si può aggiungere o sostituire frutta secca, latti vegetali e fiocchi di avena; per il pranzo si può mangiare un uovo con del pane e delle verdure e qualche legume e cena del pesce accompagnato da verdure.

-Il terzo giorno stesse opzioni per colazione e per gli spuntini, a pranzo si può mangiare un’insalata d’orzo o di farro con pomodorini, olive, cipolle e altro a piacere; infine per la cena circa 80 g. di pasta proteica alle lenticchie per esempio condita con verdure.

-Inoltre bisogna fare almeno 30 minuti al giorno di attività fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.