Spremuta di arance, non commettere MAI questo errore: te ne pentirai

E’ una delle bevande più salutari, ricca di vitamine e deliziosa nel gusto. Eppure, c’è un errore che tendiamo a fare quando prepariamo la spremuta di arance.

Spremuta arance errore
Una spremuta di arance (Canva)

Non c’è nulla di meglio, soprattutto alla mattina, che iniziare la giornata con una bella spremuta di arance, un vero concentrato di energia e vitamine, che ci permette di avere la forza necessaria per sbrigare le nostre mansioni nelle ore successive. Inoltre, questo succo arancione è perfetto per questa stagione fredda, poichè essendo ricco di vitamina C, oltre a essere energetico, funge anche da rinforzante del nostro sistema immunitario, aiutandoci a contrastare influenza e raffreddore.

Non c’è nulla di più semplice che versare la spremuta nel bicchiere, e berla mentre magari mangiamo una fetta biscottata con la marmellata o una brioche (o una tazza di caffè, a seconda dei gusti). Eppure, c’è un errore che inconsapevolmente parecchie persone tendono a fare, ed è proprio legato alla preparazione di questo gustoso drink.

Vediamo allora di cosa si tratta, analizzando i vari passaggi che facciamo quando ci prepariamo questa deliziosa bevanda ricca di benefiche qualità per il nostro organismo.

L’errore comune che molti fanno con la spremuta di arance

Di solito, la prima cosa che facciamo è quella di prendere una o due arance e tagliarle a metà con un coltello, uin modo da essere più maneggevoli per la spremitura. A questo punto, di solito tiriamo fuori il nostro fidato spremiagrumi, manuale o automatico, ponendo il frutto e procedendo a estrarne il succo. Ed è in questo preciso momento che avviene di solito l’errore di cui parliamo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Claudio (@tato_ne)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Sport e stile di vita rivoluzionano la salute mentale: l’ultima scoperta incredibile

Molte persone, infatti, decidono di spremere parecchie arance alla volta, in modo da avere una spremuta sempre a disposizione, magari anche per i giorni successivi. Ebbene, è un errore: le qualità benefiche del frutto infatti si attenuano notevolmente con il passare del tempo, e il consumo della spremuta dovrebbe avvenire immediatamente. No quindi a preparazioni anticipate, poichè non sortirebbero il medesimo effetto.

Spremuta arance errore
Una spremuta di arance (Canva)

L’ARTICOLO PIU’ LETTO DEL GIORNO –> Valentina Ferragni: l’influencer è già pronta per le feste e sfoggia addirittura…le piume! – VIDEO

D’altra parte, non ci vuole poi molto per prepararsi una spremuta, si tratta di una questione di pochi minuti, e inoltre, volete mettere il sapore del succo fresco appena preparato con quello magari di uno o due giorni prima?