Elimina le occhiaie scure e borse gonfie con questi tre rimedi naturali – miracoloso

Elimina una volta e per sempre le borse gonfie e occhiaie scure con un solo prodotto. Risultati miracolosi ed efficaci!

occhiaie scure
Scopri come eliminare questi inestetismi in un baleno (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Sta per iniziare il periodo invernale e questo comporta un’attenzione meticolosa per la cura della nostra pelle. Attraverso la skincare è possibile proteggerla e soprattutto andare a correggere e ad idratare la pelle in profondità, evitando i tipici rossori e screpolamenti dovuti al gelo.

Tuttavia, ciò che diventa sempre più evidente sono le borse gonfie e le occhiaie, segno di stanchezza e stress. Col passare degli anni diventano più evidenti e qui non basta soltanto utilizzare un ottima beauty routine, ma si necessita di tecniche make up specifiche per la zona perioculare. Quindi, andiamo a scoprire come eliminarle in modo definitivo con questo prodotto.

Borse gonfie e occhiaie marcate? Eliminare con questi tre rimedi naturali, PER SEMPRE

occhiaie scure
Scopri tre rimedi naturali per eliminare borse e occhiaie (Canva)

La zona perioculare, quindi occhiaie scure e borse gonfie vanno trattate con prodotti specifici. Ma, non sempre funzionano. In alternativa rimedi naturali e semplici possono fare la differenza. Il primo di questi è un cubetto di ghiaccio per trattare la zona se si presenta con un elevato gonfiore. 

Vi basterà applicarne un cubetto per massaggiando la zona per 10-15 minuti oppure un panno inumidito di acqua fresca. Possiamo optare per gli impacchi di the nero da utilizzare freddo (deve restare in frigo per almeno 15 minuti). L’azione della teina agirà come decongestionante sfoggiando in modo evidente la zona, stesso procedimento ed effetto si ottiene anche con la camomilla.

Ultimo metodo la maschera al bicarbonato. Creare una miscela con due cucchiai di bicarbonato di sodio e acqua quanto basta, applicare l’impasto nella zona perioculare e aspettare 10 minuti. L’azione del bicarbonato potrebbe esfoliare eccessivamente la zona e irritarla, quindi meglio preferire il rullo di giada dopo aver applicato la crema idratante o i metodi sopra elencati. Ricordiamo che l’alimentazione grava sulla salute della pelle, quindi scegliete una dieta variegata e consumare 2 litri di acqua e assumere tisane drenanti come finocchio e betulla oltre ad alternare frutta e verdura. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *