Shampoo fatto in casa, come preparalo: si risparmia e i capelli risplendono

Ecco come preparare lo shampoo fatto in casa con un metodo facile, veloce ed economico: i risultati saranno pazzeschi, i capelli risplenderanno.

Shampoo fai da te: come farlo
Shampoo fai da te (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Si è alla ricerca di uno shampoo che dia risultati pazzeschi, senza sborsare grandi somme. Per raggiungere questo risultato spesso si corre al supermercato dove se ne trovano tantissimi a prezzi convenienti.

Ma se si potesse risparmiare di più ottenendo capelli effetto wow con una soluzione casalinga? Questo è possibile grazie allo shampoo fatto in casa creato grazie a un metodo facile, economico e con cui dare un nuovo volto alla chioma. Lucenti, voluminosi, pieni, i capelli risulteranno sani e subito potenziati.

L’haircare routine non può prescindere da uno shampoo efficace: se non bisogna esagerare in fatto di tempistiche facendo lavaggi troppo frequenti, comunque sono necessari diversi lavaggi settimanali e per questo i prodotti vanno scelti con cura.

Shampoo fatto in casa: il metodo facile, economico e dai risultati pazzeschi

Capelli shampoo modo
Capelli insaponati (Facebook)

In primo luogo per creare lo shampoo casalingo si parte unendo in un contenitore il bicarbonato di sodio e l’acqua: in fatto di dosi il rapporto deve essere una tazza di acqua e tre di bicarbonato. Naturalmente le dosi devono variare a secondo della lunghezza dei capelli.

Una volta preparato il composto di applica su tutta la chioma sia asciutta oppure già bagnata. Si lascia agire per diversi minuti per poi sciacquare in abbondanza.

Di seguito si crea una miscela di acqua e aceto di mele per poi aggiungere qualche goccia di olio essenziale con cui profumare i capelli. Unica accortezza: evitare in ogni modo che l’aceto di mele finisca negli occhi che potrebbero di conseguenza bruciare.

Il risultato saranno capelli lucenti e morbidi. Questo tipo di shampoo ha il pregio di non fare la schiuma. Se molti pensano che la schiuma sia sgrassante e ottima per i capelli, in realtà non è così. Infatti se lo shampoo ne fa tanta significa che è ricco di componenti chimici che rovinano i capelli e sono difficili da eliminare.

Questo viene scongiurato con lo shampoo fatto in casa, soluzione con cui si risparmia e si ottengono risultati pazzeschi, da conservare in un contenitore. In generale questa soluzione permetterà di migliorare i capelli, purificando il cuoio capelluto in profondità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *