Buccia d’arancia, devi farci questo immediatamente: il risultato ti stupirà

Avevi intenzione di gettare via le buccia d’arancia? Scopri cosa puoi fare immediatamente e il risultato ti sconvolgerà.

buccia arancia
Scopri cosa puoi fare con questo ingrediente (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ogni volta che consumiamo agrumi la nostra casa viene assalita dai loro profumi e il gesto successivo è quello di gettare le bucce nel pattume. Profumate e inebrianti, le bucce d’arancia possono essere utilizzate in molti modi. Dalla profumazione per ambienti alla creazione di liquori fatti in casa, alle decorazioni per l’albero. 

Insomma ci sono tantissime tipologie differenti di riciclo in questo modo faremo delle scelte non solo ecologiche ma potremmo avere in casa un vero e proprio profumatore biologico e naturale che riuscirà a inebriare gli ambienti della vostra casa. Dite addio all’acquisto di costosi oli essenziali o diffusori, da oggi con questo trucchetto ne avrete uno naturale e senza spendere 1 euro!

Bucce d’arancia non buttarle via ma utilizzabile in questi modi, ne rimarrai sorpresa

buccia arancia
Dal profumatore a decorazione, liquore e tantissimo altro (Canva)

Prima di tutto le bucce d’arancia sprigionano un aroma inconfondibile e fresco, capace di inebriare anche l’aria più cupa. Perfette insieme a bucce di limoni, mandarini e pompelmo come profumatori per ambienti. Basterà appoggiare le bucce sul termosifone per aromatizzare tutta la casa oltre ad essere un metodo perfetto per ingentilire gli ambienti poco arieggiati a causa delle basse temperature. In pochi minuti avrete un’aromatizzatore biologico e naturale per la vostra casa.

Possono essere utilizzate come decorazione per l’albero di natale intagliando la buccia e legando con uno spago appenderle sull’abete. Infine è possibile realizzare anche degli ottimi liquori, come fare? Basterà far macerare per 3-4 giorni le bucce degli agrumi in un barattolo di vetro con dell’alcool. Successivamente colare il tutto e far bollire acqua e zucchero, creato lo sciroppo unire al liquido delle bucce macerate e quest’ultime utilizzarle come fertilizzante naturale per le vostre piante. 

Con un solo ingrediente sarete in grado di utilizzarlo su più fronti per risparmiare e fare scelte green.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *