Colite da stress? Gli alimenti da ingerire e quelli da evitare quando ti assale

La colite da stress, anche nota come sindrome del colon irritabile, colpisce parecchie persone, in particolare donne. Ecco gli alimenti da evitare e da assumere.

Colite da stress alimenti
Colite da stress (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

E’ uno dei disturbi più fastidiosi che colpiscono in particolare le donne: si è infatti riscontrato che sul 15% di popolazione mondiale che ne è afflitta, la maggior parte sia di sesso femminile.

Nota come colite da stress o colon irritabile, colpisce chi vive un periodo di grande tensione o agitazione, e si trova ad affrontare situazioni stressanti. I sintomi più comuni sono dolore addominale, flatulenza, diarrea o stipsi e gonfiore. Talvolta i sintomi possono essere anche molto dolorosi.

La sensazione più comune è quella di avere lo stomaco sottosopra, e ci si trova spesso a dover correre alla toilette. Nei casi più gravi può anche diventare cronica. Benchè esistano dei farmaci in grado di aiutare, il primo rimedio è alimentarsi nel modo corretto, in modo da riequilibrare la salute del nostro organismo.

Colite da stress: cosa mangiare a seconda dei diversi casi

Ad esempio, in caso di colite con dolore addominale e magari flatulenza, è necessario mangiare con calma masticando perfettaamente, senza fretta. Tra gli alimenti da prediligere: cereali integrali e verdure crude, via libera anche a pane e pasta purchè in piccole dosi e anche legumi, ma meglio se secchi e decorticati, messi in ammollo la sera prima.

Cosa fare, invece, nel caso di colite con frequenti episodi di diarrea? In questo caso dovremo cercare a tutti i costi di mantenerci quanto più posssibili idratati, quindi bisognerà bere molta acqua, meglio se a temperatura ambiente e sorseggiata per tutta la giornata. Tra i cibi indicati, di sicuro qwuelli astringenti come il riso, o quelli asciutti come pane e crackers. Anche carne e pesce magro andranno bene per mantenerci in forze, conditi solo con un filo d’olio a crudo. Mele e pere sono accettabili, purchè a piccole dosi e private della buccia.

Nei casi invece di colite con stipsi, l’alimentazione dovrà orientarsi verso un regime ricco di fibre, per aiutare il transito intestinale. Anche l’acqua andrà consumata, proprio per aumentare l’idratazione, e anche le verure andrnno consumate a ogni pasto cotte, lessse o al vapore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *