Lavastoviglie, finora l’hai usata nel modo sbagliato: svelato l’errore

La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici più importanti all’interno della vita domestica di ognuno di noi. Ma siamo sicuri di usarla al meglio? Il dettaglio che ti è sempre sfuggito. 

Lavastoviglie come azionarla
Lavastoviglie dettaglio – Pixabay

I TRE ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

In questi ultimi periodi non si parla d’altro del caro vita e degli aumenti che vi sono stati in questi mesi. Un periodo sicuramente difficile se pensiamo che tutto è aumentato, tranne il salario. Ma del resto questa non è purtroppo una novità. Le famiglie si ritrovano a dover tirare la cinghia ed i monoreddito stanno veramente vivendo momenti fatti di scelte su cosa acquistare prediligendo le priorità.

Uno degli aspetti che maggiormente è stato colpito da questo rincaro è ovviamente la corrente elettrica. La bolletta non è mai stata simpatica, quando arriva è un dramma ma oggi lo è ancora di più. E’ qui pertanto dove bisogna stare attenti ed un modo per tentare di mettere un freno a codesta situazione è quella di monitorare il consumo degli elettrodomestici.

Lavastoviglie, finora l’hai usata erroneamente: scopri cosa fare

Lavastoviglie lavaggio sicuro
lavastoviglie e piatti – Pixabay

Uno degli elettrodomestici che spicca per quanto riguarda il consumo di energia e mette in pericolo la bolletta è proprio la lavastoviglie. Questa infatti consuma tantissimo e nonostante si dia la colpa in estate al climatizzatore per quanto riguarda le bollette salate, in realtà è lei a consumare tanto. Ma è fondamentale nella vita di tutti i giorni perché consente così di lavare e consentendo a chiunque in quelle ore di dedicarsi ad altro, faccende domestiche o momenti dediti al relax.

Ma se da un lato ci dà una grossa mano, dall’altro dobbiamo farci furbi per garantirne il funzionamento dell’elettrodomestico per tanto tempo. Ecco perché spetta compiere dei piccoli passaggi routinari come ad esempio quella di azionare la lavastoviglie una volta al mese a  temperatura alta, questo permetterà di sciogliere tutti i residui ivi presenti.

Inoltre, se vogliamo evitare che la bolletta si alimenti ulteriormente, è possibile fare una mossa furba che consiste nel lasciare lo sportello aperto una volta finita la fase di risciacquo in modo che le posate e le stoviglie ivi presenti possano asciugarsi autonomamente ed evitando quindi di azionare un’asciugatura che richiederebbe un consumo ulteriore e per niente essenziale.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *