Come preparare un agnello impeccabile? Lo chef Simone Rugiati ci svela alcuni segreti

Arriva Pasqua e insieme con essa tante ricette da mettere in pratica per organizzare una tavolata di buon cibo e tanta allegria. Un modo per conquistare gli ospiti attraverso piatti gustosi e innovativi.

Tanti cibi che fanno parte della tradizione, quest’ultima però cambia di regione in regione, anche se per la maggior parte dei casi, ci sono abitudini uguali per tutti. Acquistare l’uovo di Pasqua del momento ad esempio, è un desiderio che accomuna tutti, dai grandi ai piccini, anche perché la cioccolata è una coccola di fine pranzo che non può mai mancare.

Pasqua
Pasqua (Instagram)

Per chi segue la tradizione, ogni piatto da preparare il giorno di Pasqua deve seguire delle regole ben precise in fase di cottura e abbinamento di contorni. Una pietanza che rappresenta di sicuro questa festività è l’agnello. Non è cosi semplice ad ogni modo, mettersi ai fornelli e preparare un piatto del genere, questo perché ogni ricetta conserva i suoi segreti che rendono il sapore, un gusto unico e spesso inimitabile. Molte donne però, armate di impegno e tanta buona volontà, aspettano il giorno di Pasqua per preparare un agnello che sia spettacolare, cosi da far leccare i baffi agli invitati, un modo per conquistarsi la stima di tutti, diventando a tutti gli effetti, una cuoca dalle mani d’oro. Tante ricette sono state messe a disposizione per preparare un agnello gustoso, una tra queste è quella dello chef Simone Rugiati che ha condiviso con la gente, alcuni trucchetti per non commettere errori imperdonabili.

Simone Rugiati condivide i suoi segreti per cucinare un agnello impeccabile

Simone Rugiati
Simone Rugiati (Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Uova di Pasqua, da Chiara Ferragni a tanti altri: quali acquistare per fare del bene

La proposta fatta da Rugiati consiste nella realizzazione di un agnello irlandese con carciofi, una ricetta semplice cosi da lasciare gli aromi della carne senza mischiare troppi sapori. Tra i primi consigli dati dallo chef c’è quello di non eliminare le parti grasse dell’agnello prima della cottura, evitare poi di cuocerlo in temperatura ambiente ed anche quello di controllare per bene la cottura, preservando cosi l’interno che deve rimanere il più rosa.

Un ultimo ma non per importanza è quello di evitare di far riposare la carne dopo la cottura prestando attenzione anche alle temperature troppo alte che possono bruciare la carne, facendole cosi perdere il suo sapore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Quali sono gli hotel da prenotare per le vacanze di Pasqua? Alcuni posti perfetti per le Famiglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.