Simone Ashley si rivela in un’intervista a Vogue: “Non è stato semplice, ora voglio essere padrona della mia vita”

Simone Ashley si racconta in un’intervista rilasciata a Vogue, dove parla della sua carriera, dagli esordi a Bridgerton. E come vede il futuro.

Simone Ashley intervista vogue
Simone Ashley (foto Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La bella attrice indiana Simone Ashely, protagonista della seconda stagione di Bridgerton si apre in un’intervista rilasciata al giornale Vogue, raccontando la sua adolescenza e gli esordi della sua carriera, ma anche come ha vissuto il set della serie tv che l’ha portata al successo.

Affascinante e indipendente, Simone è una 27enne che sa quello che vuole dalla vita, un lato del carattere che condivide con il suo personaggio in Bridgerton, Kate Sharma, un ruolo ottenuto dopo la terza stagione di Sex Education.

La Ashley parla del set della famosa serie tv che l’ha portata al successo, spiegando quanto fosse stato davvero intenso, tra balli e lezioni di equitazioni. E spiega che nella terza stagione vedremo un’evoluzione del suo personaggio, che vivrà momenti più leggeri della sua storia d’amore, ma che dovrà anche fare i conti con il ruolo da viscontessa.

Simone Ashley: “Il colore della pelle può rendere le cose più difficili”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Simone Ashley (@simoneashley)

Poi però parla della sua adolescenza, e di quanto sia stato difficile integrarsi in una scuola femminile di ragazze bianche.

“C’era il bullismo, ma non mi sono scoraggiata”, racconta l’attrice, spiegando che da ragazza è sempre stata una ribelle, e che era convinta che avrebbe realizzato i suoi sogni. Oggi, la Ashley è diventata un punto di riferimento per tantissime ragazze di colore, affascinate dal vedere una donna di colore interpretare film prodotti in occidente.

“Il colore della mia pelle non mi ha fatto vivere la mia carriera come gli altri, sono sempre stata isolata, ma non voglio che sia mai un limite per me”, e ha raccontato di quando è andata via di casa a soli 17 anni, per inseguire i suoi sogni e lasciare una cultura tipicamente maschilista. E così ha realizzato i suoi sogni, ed è diventata un’attrice le cui doti ora sono acclamate da tutti.

Il suo sogno? Creare una linea di bellezza per donne di colore, adatta alla loro pelle e ai loro capelli, che le faccia sentire giuste. “Per me non è stato semplice, ma ora voglio essere sempre padrona della mia vita”.

Oltre a Bridgerton, la Ashley apparirà anche nel prossimo live-action della Disney La Sirenetta, anche se non è ancora stato svelato quale sarà il suo ruolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *