Bracciali home-made: idee per realizzare modelli originali

Sono tra gli accessori più “gettonati” da noi donne, e oltre a trovarli in negozio, possiamo anche farceli a casa. Ecco alcune idee per realizzare bracciali DIY.

Bracciali diy
Bracciali (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Sono carini da vedere, divertenti da realizzare e soprattutto molto economici: parliamo dei bracciali home-made, quelli fatti in casa con le perline o altri oggetti, personalizzabili e unici nel loro genere.

In commercio, in merceria o nei negozi tipo grandi magazzini, si trova tutto l’occorrente per poterli realizzare, e spesso con pochi spiccioli si ricavano pezzi inimitabili e soprattutto introvabili in giro. Oggi vi presentiamo alcune idee per come realizzarli.

Iniziamo con le classiche perline, che oltre a trovare nei negozi, potete trovare anche magari in qualche vecchia borsa che non usate più, o su un maglione usurato. Ebbene, potete recuperarle facilmente e realizzare con esse dei braccialetti deliziosi.

Ma questi accessori sono realizzabili anche con dei fili di cotone, da intrecciare o a cui si possono infilare piccoli dettagli. In rete è facile trovare tutorial che spiegano come poterli realizzare con facilità.

E se ci rimangono in casa delle fettucce? Sì, proprio quegli scampoli che di solito possiamo lavorare all’uncinetto. Possiamo traanquillamente tagliarle e usarle per dei braccialetti, magari appendendoci qualche pendaglio ritrovato in giro per casa.

Bracciali fai da te: alcune idee su come realizzarli

Avete bottoni che vi avanzano per casa e non sapete che farne? Pensate che legandoli a un semplice cordino in cotone colorato potete farci degli splendidi e fantasiosi braccialetti! Se poi possedete pazienza e una buona dose di manualità, potete anche intrecciare i fili e “giocare” con tanti nodi, in modo da formare un bracciale fantasioso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vivi_vivi (@vivianasabbadin)

Pensate che è possibile addirittura realizzare questi monili addirittura con dadi e rondelle di scarto, quelle che si usano con le viti, per intenderci! Il risultato è sorprendente e molto cool, oltre a non vedersi molto in giro, rendendo il vostro accessorio inimitabile.

Infine, e sicuramente ne avrete un paio che non utilizzate più che gira per casa e salta fuori magari tutto arrotolato in qualche cassetto, potete usare il filo degli auricolari per farvi un piccolo “gioiellino”. Anche in questo caso occorre una certa manualità, ma i video in rete (e non sono pochi!) possono venirvi in grande soccorso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *