Sei veramente felice? Rispondi a queste domande e lo scopri

Ti sei mai chiesto se sei veramente felice? Non è difficile scoprirlo: rispondi a queste semplici domande ed avrai tutte le risposte che cerchi. 

scopri sei felice
Donna con sorriso – Pixabay

I TRE ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La felicità, tutti ne parlano ma sappiamo davvero cosa sia? Qualcosa di astratto ma di talmente potente da stimolare la creatività degli artisti che l’hanno elevata a valore fondante la propria vita. Del resto, basti pensare alle numerose canzoni che ci allietano e che hanno proprio la felicità come soggetto principale. 

Ma noi siamo felici? Questa domanda ci viene posta almeno una volta nella vita e spesso non sappiamo realmente come rispondere per mancanza di idee sul punto. Quindi, se vuoi avere tutto chiaro in mente e rispondere senza alcuna ambiguità, ecco alcune domande che dovrai porti. Capirai da te se sei felice o meno in questo periodo.

Sei veramente felice? Scoprilo rispondendo a queste domande

sei felice? rispondi domande
Coppia felice – Pixabay

Per capire se si è felici o meno basta rispondere ad alcune domande che faranno luce sul punto. Puoi decidere di rispondere in mente, per iscritto e quindi dovrai munirti di carta e penna, oppure puoi anche decidere di rispondere ad alta voce affinché quel pensiero rimbombi sulla mente. La prima domanda è la seguente: Che cos’è per me la felicità?. Questo interrogativo ovviamente non ha una risposta certa, obiettiva in quanto trattasi di emozione soggettiva e quindi è giusto che ognuno ne dia il suo di significato.

Da cosa o da chi dipende la mia felicità? Questo secondo quesito ovviamente persegue ad una funziona diversa in quanto si passa dall’ideale di felicità alla concretezza, cioè se le persone che mi circondano mi rendono felice e se il mio stile di vita in generale mi fa sentire tale oppure se c’è qualcosa che merita di essere modificato.

Quanto mi sento felice in questo momento? certamente la felicità non è eterna e dura per lassi temporali più o meno stretti, quindi lo scopo della domanda è quella di circoscrivere il momento di analisi, cioè adesso. Cosa posso fare in questo momento per migliorare? una domanda importante questa e che richiede una certa valutazione. La risposta infatti in questo caso non è molto intuitiva ed invita alla riflessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.