Sbloccare lo smartphone senza password: come fare se dimentichi il codice

Smartphone, problemi a sbloccare il tuo cellulare? Se hai dimenticato il codice non abbatterti, ecco i rimedi – i trucchetti furbi – per ovviare a tale inconveniente.

Sbloccare smartphone senza codice
smartphone con cavo bianco – Pixabay

I TRE ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Lo smartphone ad oggi che piaccia o meno è diventato lo strumento più usato quotidianamente. Che sia per motivi di lavoro o per puro diletto, il cellulare è davvero indispensabile nella società 2.0 anche se non manca chi ancora tenta di non diventarne schiavo e preferisce dedicarsi a pieno alla vita reale, non traendo stimoli nel mondo virtuale.

Gli smartphone si stanno sempre più perfezionando e la tecnologia ha fatto passi da gigante correndo – forse – un po’ troppo velocemente per offrire al mercato modelli sempre più tecnologici. Adesso, al di là della mera opinione diffusa ma comunque personale, viene da chiedersi come fare quando si blocca?

Sbloccare lo smartphone senza password, i trucchetti necessari per “sopravvivere”

Sbloccare smartphone senza codice
smartphone tra le mani – Pixabay

Nei cellulari sin dai tempi remoti, si richiedeva il famoso PIN per sbloccare la scheda, oggigiorno invece vi è un’ulteriore password per proteggere il vostro dispositivo da occhi indiscreti. Oggi infatti è quasi tutto telematico quindi viene da sé che si possano tenere al suo interno informazioni personali, come ad esempio quelli bancari. Ecco pertanto che usare una buona password è fondamentale.

Per questo motivo lo smartphone richiede dei codici alfanumerici che siano adatti – quindi per nulla ovvi o scontati e facilmente decifrabili – e al tempo stesso in linea con la propria persona quindi facilmente ricordabile. I cellulari di ultima generazione contengono inoltre il riconoscimento facciale o l’impronta digitale per rendere tutto semplice ed immediato, oltre che sicuro.

Tuttavia però è bene sottolineare come talvolta può verificarsi – magari anche nei momenti di stress – che la password non si ricorda, cosa fare quindi in questi casi? E’ molto semplice e non bisogna affatto abbattersi. Se avete un dispositivo Android, quello che occorre è procedere ad un reset password da remoto usando la funzione di Google – trova il mio dispositivo – e inserite tutti i dati che vengono richiesti fino a che non compare l’opzione reset e allora lì verrà disabilitata la password. Avrete così il telefono sbloccato.

Nei casi di cellulare IOS l’iter è parimenti semplice: basterà scaricare sul pc il software PassFab iPhone Unlocker il quale come suggerisce il nome stesso, vi aiuterà a sbloccare tutto. Non abbiate timore, le soluzioni esistono comunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.