Smalto sulle unghie dei piedi, questi errori comunissimi li fai anche tu: basta!

Smalto, ecco quali sono gli errori più comuni quando si mette sulle unghie dei piedi. Come evitarli per realizzare una pedicure perfetta.

smalto sulle unghie dei piedi errori
Smalto sulle unghie dei piedi (Foto di Marcus Aurelius da Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Prendersi cura delle proprie unghie, ad oggi è davvero importantissimo per curare la propria immagine.

Ma se è vero che le unghie delle mani sono il primo biglietto da visita, è anche vero che le unghie dei piedi non sono da meno ed occuparsi di loro è davvero importante, soprattutto in estate, quando i nostri piedi sono scoperti.

La soluzione più rapida ed economica è sicuramente il pedicure casalingo, che ci permette di poter ottenere un risultato perfetto anche a casa.

Spesso però, nel farlo commettiamo una serie di errori molto comuni, che possono compromettere l’intero risultato. Ecco quali sono e come evitarli.

Smalto, ecco come applicarlo sulle unghie dei piedi

smalto sulle unghie dei piedi errori
Gli errori più comuni durante la pedicure (Foto di KoolShooters da Pexels)

Uno dei primi errori che commettiamo quando facciamo un pedicure casalingo, è quello di fare il pediluvio prima di lavorare sulle unghie.

In realtà, questo è sbagliato perché quando si lavora sulle unghie è meglio che queste siano asciutte per favorire l’aderenza dei prodotti. E’ quindi giusto fare il pediluvio, ma sarebbe più corretto farlo qualche giorno prima dell’applicazione dello smalto.

Al contrario, quando lavoriamo sulle cuticole, è meglio ammorbidirle ma non con acqua, bensì con oli adatti emollienti e delicati, senza gesti bruschi.

Arriviamo quindi alla vera e propria applicazione dello smalto. I piedi, più che le mani, hanno bisogno di un’adesione migliore e una miglior tenuta, visto che sui piedi tendiamo a cambiarlo meno spesso.

E’ fondamentale quindi applicare un’ottima base, che aumenti l’adesione dello smalto. Quest’ultimo invece, andrà applicato con delicatezza e senza fretta, facendolo asciugare tenendo i piedi all’aria per almeno due ore, per evitare spiacevoli sorprese.

In ultimo, il top coat, che sarebbe preferibile applicare in un secondo momento. Infatti, è fondamentale che lo smalto sia perfettamente asciutto prima di applicare il top coat per ottenere il massimo dell’adesione.

La soluzione migliore, quindi, sarebbe addirittura applicarlo il giorno dopo, per un risultato lucido e impeccabile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.