La prima donna sulla Luna: sta per partire la missione Artemis

Dopo lo storico sbarco del 1969, è tempo ora per una donna di muovere i primi passi sulla Luna. Domani partirà ufficialmente la missione Artemis.

sbarco luna missione Artemis
Sbarco sulla Luna 1969 (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

L’allunaggio del 1969 è uno dei grandi avvenimenti del Novecento, osservato con emozione da centinaia di milioni di persone in tutto il mondo e che ha reso immortali i componenti della sua missione spaziale.

Erano le 13.32 del 16 luglio 1969 quando l’Apollo 11 partiva dal Kennedy Space Center con a bordo il comandante Neil Armstrong e i piloti Buzz Aldrin e Michael Collins. Ad assistere dal vivo, come poi stimato, circa 1 milione di persone che si erano riversate sulle strade e le spiagge per assistere al lancio del razzo. In tutto il mondo, 650 milioni di persone poterono osservare la storica scena in televisione.

Alle 2.56 del 21 luglio, Armstrong posò il primo passo sulla Luna, esclamando la celebre frase che sarebbe entrata nei libri di Storia: “Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l’umanità”, scatenando l’entusiasmo e la commozione della sala di controllo del Kennedy Center. Era diventato ufficialmente il primo essere umano a metter piede su un altro corpo celeste.

Missione Artemis: per la prima volta una donna camminerà sulla Luna

Ora, a distanza di più di 50 anni da quella storica giornata, anche una donna potrà per la prima volta muovere dei passi sul suolo lunare. domani inizierà infatti ufficialmente la missione lunare Artemis, anche se il lancio da Cape Canaveral vedrà come ospiti della navicella un peluche a forma di pecora e due busti di manichini femminili, costruiti tuttavia con materiali che hanno la stessa consistenza di ossa e tessuti delle persone vere. Un modo per non rischiare vite umane.

L’Artemis 1 ha lo scopo di testare il razzo Sls e la capsula Orion e se tutto andrà come sperato, a seguire ci saranno l’Artemis 2 e l’Artemis 3, che porteranno sulla Luna un equipaggio composto da 9 uomini e 9 donne, i cui nomi sono già stati annunciati dalla Nasa. Anche la nostra Samantha Cristoforetti spera di essere selezionata per Artemis 2, che avrà un equipaggio di soli 4 astronauti. Il capitano della nostra Aeronautica dovrà vedersela con altri sei candidati, tutti europei, per un totale di 3 posti disponibili.

Per ora la Cristoforetti è ancora impegnata nella missione Minerva, che la vede all’interno della Stazione Spaziale Internazionale, e oltre ad eseguire diverse ricerche, da aprile scorso ci sta anche regalando immagini dallo spazio di grandissima bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.