Whatsapp ruba a Telegram il Chatbot: in cosa consiste la nuova funzione

Arriva una novità inattesa per tutti gli utenti di Whatsapp. La app “ruba” direttamente da Telegram e si ispira ad alcuni suoi metodi di comunicazione.

whatsapp chatbot telegram
Un’utente di Whatsapp (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La app di messaggistica istantanea è una delle più usate in tutto il mondo e dal 2009, anno in cui è stata creata da due ex dipendenti di Yahoo, ha fatto notevoli passi avanti, diventando sempre più completa.

Inizialmente Whatsapp infatti era un’applicazione chenpermetteva semplicemente ai suoi fruitori di mostrare il loro status. Poi, mese dopo mese, i creatori l’hanno implementata con nuove e divertenti funzioni, permettendo di mandare messaggi, quindi inviare file multimediali e registrare vocali.

Tale evoluzione non è passata inosservata, visto che Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, nel 2014 ha fatto una proposta d’acquisto da ben 19 miliardi di dollari, ovviamente ricevendone una risposta positiva.

Da allora la app è diventata ancora più interattiva e Meta, la società che la gestisce, pensa ogni giorno a nuove e utili funzioni, per mantenerla appetibile su un mercato in continua evoluzione e altamente competitivo.

Whatsapp: arriva la Chatbot direttamente da Telegram!

E’ normale e comprensibile, quindi, che a volte la società californiana prenda spunto dalla concorrenza, soprattutto quando ha idee davvero geniali. Basti pensare all’ultimo esperimento di Instagram con feed praticamente identici a Tik Tok, o a quanto sta succedendo proprio a Whatsapp.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da WhatsApp (@whatsapp)

Su Telegram esistono infatti le cosiddette chatbot, chat a senso unico, se vogliamo, che inviano messaggi ma senza la possibilità di rispondere, di solito usate per fornire informazioni che non hanno necessità di replica. Ecco quindi che i team di Whatsapp stanno lavorando su un modo per informare gli utenti su tutte le ultime novità dell’applicazione.

Una sorta di copia del concorrente, che già da tempo usa le chatbot. Questo è quanto riferiscono i gestori di WABetaInfo, che sono sempre molto informati sulle notizie che arrivano dal web. Quindi a breve anche sul servizio di messaggistica istantanea prepariamoci a veder arrivare questa nuova funzione, una sorta di bollettino aggiornato sulle news dall'”interno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.