Come asciugare i capelli al meglio, tutte le tecniche a seconda del tipo di capello

Come asciugare i capelli al meglio? Ecco tutte le tecniche e i consigli da mettere in pratica a seconda del tipo di capello.

Asciugare i capelli è parte integrante dell’ hair care ed è una vera e propria arte. Si perché anche se può sembrare banale, asciugare i capelli in maniera ottimale non è sempre semplice.

Come asciugare i capelli tecniche consigli
Come asciugare i capelli (Foto di cottonbro da Pexels)

L’asciugatura, oltre ovviamente ad evitarci di andare in giro con i capelli bagnati, può fare davvero molto se fatta nel modo corretto, permettendoci di ottenere una piega perfetta.

Per ottenere questo risultato però, è necessario mettere in pratica alcuni consigli, nonché conoscere il proprio tipo di capello per scegliere l’asciugatura giusta.

Come asciugare i capelli, le tecniche e gli errori da evitare

Come asciugare i capelli tecniche consigli
E’ fondamentale asciugare i capelli prima di piastrarli (Foto di Grisha Chernigowsky da Pexels)

Il phon è lo strumento fondamentale per asciugare i capelli, ma per evitare di danneggiare i capelli, va usato con criterio e secondo alcune tecniche ben precise.

Per prima cosa, non bisogna avere fretta. Cercare di sbrigarsi utilizzando temperature troppo alte infatti, può rovinare i capelli e surriscaldare in eccesso la cute, provocando numerosi danni.

Il consiglio è quello di iniziare tamponando i capelli con un asciugamano, meglio se in microfibra, che è più delicato sul capello. Questo permette di eliminare tutta l’acqua in eccesso diminuendo i tempi dell’asciugatura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Chioma voluminosa? ecco i capelli scalati che fanno al caso tuo

Un altro passaggio fondamentale è quello di usare in particolare sulle lunghezze un termoprotettore, un prodotto in grado di proteggere i nostri capelli dalle alte temperature di phon e piastra.

Possiamo quindi passare all’asciugatura, tenendo conto che il phon non va mai avvicinato troppo ne alla cute ne ai capelli.

Tecniche per un’asciugatura al top a seconda del capello

Se vogliamo lisciare i capelli per averli lisci e perfetti, mai usare la piastra sui capelli bagnati o umidi o si rischia di bruciarli. E’ sempre necessario fare un’asciugatura con il phon, e anche una piega veloce con la spazzola, prima di passare a piastrare i capelli.

Per chi ha i capelli ricci invece, di fondamentale importanza è il lavaggio. Dopodiché si può passare al plopping, che consiste nel fare assorbire l’umidità dei capelli con una maglietta di cotone che va legata sulla testa, mettendoci prima a testa in giù e adagiando i capelli all’interno della maglia chiudendoli come fossero delle molle.

Per l’asciugatura ovviamente scegliamo il diffusore da mettere sul phon, usiamo temperature basse e potenza bassa. Ci vorrà più tempo ma il risultato sarà ottimale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Avocado sui capelli: modalità di utilizzo, maschera fai da te, proprietà e benefici

Con l’arrivo della bella stagione, un’idea è quella di lasciare asciugare i capelli all’aria, evitando così di esporli ad alte temperature, o al massimo se si hanno i capelli molto lunghi, asciugare solo la cute e lasciare umide le punte.

Un segreto per mantenere la piega e non rovinare i capelli, è quello di utilizzare prima di mettersi a letto un turbante o una federa in seta, valido sia per i capelli lisci che ricci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.